Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: "Buriram la peggiore pista per essere infortunato"

Jorge alle prese con la frattura al piede: "so che sarà dura ma non voglio trarre conclusioni, salirò in moto e scoprirò le mie condizioni"

MotoGP: Lorenzo: "Buriram la peggiore pista per essere infortunato"

Questa mattina i medici del circuito di Buriram hanno visitato Lorenzo e gli hanno dato il via libera per salire in moto nel GP di Tailandia. Jorge cammina ancora con le stampelle dopo essersi fratturato il secondo metatarso de piede destro ad Aragon.

Un infortunio che complicherà il suo fine settimana.

Non è facile -  ha detto - Penso che domani quando dovrò spingere sulla pedana con il piede sarà dura. Non ho ho molte illusioni di sentirmi molto bene in sella”.

Le sue condizioni sono comunque in miglioramento.

Poco a poco, giorno dopo giorno, il dolore è diminuito ma non voglio tirare nessuna conclusione prima di salire in moto e capire come mi sento” le sue parole.

Lorenzo ha già dimostrato in passato di sapere stringere i denti e riuscire a portare a termine delle vere e proprie imprese.

“Probabilmente questo è il peggiore circuito per essere infortunato - ha però avvertito - Era stato difficile per me essere competitivo nei test, ma è vero che molto cambiato è cambiato in questi mesi e ora siamo più veloci L’infortunio non mi aiuterà comunque a essere più veloce, aspettiamo le prime prove libere e sapremo come mi troverò”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti