Tu sei qui

SBK, Reiterberger Re della Stock, a Sandi la gara di Magny-Cours

Il tedesco conquista il titolo in Francia, mentre l’alfiere Ducati centra la vittoria davanti a Tamburini, 5° Vitali, 6° Delbianco, a terra Scheib

SBK: Reiterberger Re della Stock, a Sandi la gara di Magny-Cours

Era l’ultima gara nella storia della Stock1000 con il titolo ancora da assegnare. I favori del pronostico erano tutti dalla parte di Markus Reiterberger, che si è presentato a Magny-Cours con 18 punti di vantaggio nei confronti di Roberto Tamburini, primo degli inseguitori. Alla fine il copione è stato rispettato, perché il tedesco è riuscito a portare a casa il titolo europeo.

Gli è bastato un terzo posto sul tracciato francese per avere la certezza da parte dell’aritmetica. Una gara dove l’alfiere BMW ha dato filo da torcere alla concorrenza, tanto da essere protagonista di un lungo a due sole tornate dalla fine. Nessuno inconveniente per Markus, arrivato al traguardo con le braccia alzate al cielo in segno di festa.

Ad aggiudicarsi la vittoria è stata la Ducati di Federico Sandi, al primo sigillo stagionale. Il portacolori del team Motocorsa si è rivelato costante sul passo gara, mettendo in cassaforte un successo a lungo sperato nella categoria. Sul traguardo il pilota piemontese ha preceduto in volata Roberto Tamburini, che fino all’ultimo sognava di soffiare il titolo a Reiterberger.

Per il ravennate si è rivelata una corsa tutta in salita, complice una sbavatura al via che gli ha fatto perdere diverse posizioni. Da lì ecco scattare la sua rimonta, che lo ha portato al secondo posto in gara, consegnandogli lo scettro di vice campione della Stock1000.

Resta invece giù dal podio Florian Marino, seguito da dagli azzurri Vitali e Delbianco, quest’ultimo protagonista di un serrato testa a testa con l’Aprilia di Scheib. Nella bagarre il pilota cileno è finito a terra, concludendo la corsa in 14^ posizione.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti