Tu sei qui

SBK, FP2: Magny-Cours sorride ai francesi: 1° Cluzel, 2° Mahias

SSP - Le prime sei posizioni occupate da sole Yamaha, col terzo crono Cortese poi Krummenacher e Caricasulo, 7° De Rosa

SBK: FP2: Magny-Cours sorride ai francesi: 1° Cluzel, 2° Mahias

Share


Yamaha all’assalto, come accade ormai da tempo nella Supersport. Il venerdì di Magny-Cours vede infatti le R6 occupare i primi sei posti della classifica confermando ancora una volta la superiorità della moto giapponese. Se al mattino abbiamo visto Sandro Cortese recitare la parte di protagonista, al pomeriggio è toccato a Jules Cluzel. Sulla pista di casa il pilota transalpino ha tirato fuori dal cilindro il crono di 1’40”941 che gli ha consegnato la vetta.

Nessuno a parte il colori NRT è stato in grado di abbattere il muro dell’1’41”, tanto che Lucas Mahias si è dovuto accontentare del secondo posto a oltre due decimi dal connazionale (+0.239). In un venerdì dove i francesi lo fanno da padrone, Sandro Cortese non può fare altro che rincorrere. L’attuale leader della SSP archivia la giornata col terzo tempo a mezzo secondo dalla vetta (+0.513), precedendo di 43 millesimi lo svizzero Krummenacher.

Per quanto riguarda i nostri portacolori, il migliore è Federico Caricasulo. Reduce dal successo di Portimao, il romagnolo inaugura il fine settimana di Magny-Cours con il sesto crono (+0.779), seguito dalla wildcard Perolari, anche lui in sella alla R6. Yamaha a parte, non manca all’appello la MV Agusta di Raffaele De Rosa (+1.306). Nonostante il secondo incassato da Cluzel, il campano aggancia nel finale la settima piazza, mentre il compagno di squadra, Ayrton Badovini non va oltre l’ottava (+1.799).

 

Articoli che potrebbero interessarti