Tu sei qui

MotoGP, Aragon, cronaca LIVE del Gran Premio dal Motorland

DIRETTA MOTOGP LIVE da Aragon del Gran Premio, 14° round 2018: Lorenzo scatta dalla pole davanti a Dovizioso e Marquez. Rossi scatta 17°

MotoGP: Aragon, cronaca LIVE del Gran Premio dal Motorland

Share


ORE 14:59 - Termina qui la nostra cronaca diretta del GP di Aragon. Grazie per averci seguito e restate sintonizzati su GPone.com per tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei protagonisti di questo GP dal Paddock della MotoGP. Appuntamento per il 7 ottobre con la tappa tailandese sul Chang di Buriram, che per la prima volta ospiterà il motomondiale.

PODIO ARAGON

ORE 14:56 - Questa invece la classifica del campionato del mondo piloti dopo l'esito del GP di Aragon. Marquez è definitivamente lanciato verso il titolo.

CLASSIFICA CAMPIONATO DEL MONDO MOTOGP

ORE 14:53 - Nonostante una prestazione poco esaltante, Valentino Rossi è ancora terzo nel mondiale alle spalle di Marquez e Dovizioso. Lorenzo ha mortificato le proprie chance di passarlo in classifica con la sua caduta. Questa la classifica ufficiale del GP appena pubblicata:

CLASSIFICA GP ARAGON

ORE 14:52 - Iannone sta commentando assieme al proprio team questo magnifico podio nel parco chiuso.

ANDREA IANNONE NEL PARCO CHIUSO ARAGON

ORE 14:50 - Con questo risultato, Marc Marquez porta il proprio vantaggio in classifica a quota 72 punti su Dovizioso. Con cinque gare ancora da disputare, sembra improbabile che lo spagnolo possa perdere questo titolo.

ORE 14:47 - Grandissimi festeggiamenti anche per Marc Marquez, autore di una gara superlativa davanti ai propri tifosi!

MARC MARQUEZ 1°

ORE 14:46 - Grande festa per il podio di Iannone, che torna nelle posizioni che contano dopo un lungo digiuno.

ANDREA IANNONE 3°

ULTIMO GIRO - Marquez ha portato a termine una corsa perfetta, nell'ultimo giro è stato perfetto ed ha vinto! Lo spagnolo fa suo il Gran Premio di Aragon su Andrea Dovizioso. Terzo Iannone, quarto Rins. Quinto Pedrosa su un ottimo Espargarò con l'Aprilia. Settimo Petrucci, che precede Rossi, in grado di passare Miller nel finale. Questa la classifica della gara:

CLASSIFICA GRAN PREMIO ARAGON

ULTIMO GIRO - Inizia l'ultimo giro con Marquez che è ancora leader su Dovizioso, che però non molla. Iannone per ora è sul podio davanti a Rins. Quinto Pedrosa. Siamo in attesa di un attacco di Dovizioso nell'ultimo rettilineo.

GIRO N°22 - Marquez adesso è leader, Dovizioso però non molla niente. Iannone e Rins si sono leggermente staccati. Dovi non molla, ma Marquez ha messo in cassaforte circa tre decimi di vantaggio. Questa la classifica al penultimo giro:

CLASSIFICA 19° GIRO

GIRO N°21 - Marquez e Dovizioso incrociano di nuovo. Lo spagnolo lo ha passato, ma Dovi ha risposto alla grande. Duello davvero rusticano tra i primi due in classifica iridata. Marquez non vuole risparmiarsi per il campionato, la gara si sta infiammando ogni giro di più.

GIRO N°20 - Marquez continua ad attaccare senza sosta Dovizioso. Questa gara sarà decisa solo all'ultimo giro, ormai è palese che nessuno può tentare la minima fuga. Intanto Iannone è sempre a portata di tiro, terzo. Rins sempre quarto

GIRO N°19 - Dovizioso sempre leader, mentre Iannone è sempre più vicino a Marquez. Adesso è a poco più di tre decimi dallo spagnolo. Momento di pura adrenalina. Marquez ha passato Dovi che ha risposto. Ne ha poi approfittato Iannone, ma le posizioni sono tornate le stesse di prima. Spettacolo in pista. Questa la classifica in questa fase:

CLASSIFICA 19° GIRO

GIRO N°18 - Mancano cinque giri alla bandiera a scacchi e Iannone ha ripreso nuovamente Dovizioso e Marquez. La lotta per la vittoria è apertissima. Rossi è sempre nono, a circa due secondi da Miller. Continua la bellissima gara dell'Aprilia con Espargaròm sesto alle spalle di Pedrosa. Anche Rins ha chiuso il gap rispetto ai primi tre. Ci sono quattro piloti in circa un secondo.

GIRO N°17 - Iannone sbaglia la staccata all'inizio del giro e perde qualche decimo, ma resta vicino. Dovizioso è leader, Marquez è attaccato alla Ducati n°4 e non vuole assolutamente consentire a Dovi di scappare. Il confronto è molto ruvido, ci sono continue scaramucce. Lo spagnolo non sembra voler correre in difesa.

GIRO N°16 - Vinales ha recuperato diverse posizioni e si trova ora in decima piazza alle spalle di Rossi, che resta la miglior Yamaha in classifica in questa fase. Marquez sempre leader su Dovizioso, che però è molto vicino. Dovizioso attacca e passa Marquez!La gara si accende e Iannone è sempre più vicino. Ci sono tre piloti a giocarsi la gara in questa fase. Questa la classifica:

CLASSIFICA 16° GIRO

GIRO N°15 - Marquez è in testa alla gara dopo aver passato di forza Dovizioso. Bellissimo duello tra i due, che si stanno affrontando in un confronto molto duro. Dovizioso adesso è in scia. Probabilmente Marquez non vuole far scappare il pilota Ducati. Iannone ne approfitta e si avvicina.

GIRO N°14 - Non molla niente Marquez, che risponde a Dovizioso e mantiene il ritmo del pilota Ducati. Sembra sia confermata la lussazione dell'alluce di Lorenzo, che quindi non avrà problemi a partecipare alla tappa di Buriram. Inanto Iannone ha passato Rins e si mette in caccia di Marquez. L'italiano sembra molto in forma in questa fase della gara. Marquez attacca Dovizioso e passa in testa alla gara!

GIRO N°13 - Dovizioso tenta l'allungo e aumenta il ritmo girando circa sette decimi più forte. Marquez ha retto, ma ha in ogni caso accusato due decimi. Rins sempre terzo a meno di un secondo da Marquez. Iannone quarto e vicino. Arrivati a metà gara, forse Dovizioso vuole affondare il colpo e scappare.

GIRO N°12 - Siamo a metà gara, e il gruppetto dei piloti davanti sta cercando di scavare un gap. Il ritmo tra i piloti è però molto simile. Questa la classifica

CLASSIFICA 12° GIRO

GIRO N°11 - Secondo quanto comunicato da Tardozzi, sembra che Lorenzo abbia subito una lussazione oppure una frattura all'alluce destro nella sua caduta al primo giro. Dovizioso è sempre leader della gara su Marquez.  Vinales continua a soffrire ed è solo 14°.

GIRO N°10 - Iannone si è rifatto sotto e non sembra voler mollare la presa rispetto ai tre piloti virtualmente sul podio. Dovizioso continua a condurre la gara, ma Marquez copia i suoi tempi al decimo. Anche Pedrosa è vicino ai primi, autore finalmente di una bella gara. Rossi sempre nono, ma a quasi due secondi da Miller

GIRO N°9 - Si sta formando un gruppo di tre piloti in testa, con Dovizioso che sta trainando Marquez e Rins. Lo spagnolo della Suzuki è molto vicino e sembra poter attaccare Marquez. Rossi perde terreno, il suo ritmo si sta alzando. Anche Rins ha una morbida al posteriore. Bella gara di Morbidelli, che è tredicesimo alle spalle di Nakagami.

GIRO N°8 - Ottavo giro in corso e segnaliamo che Jordi Torres, pur ultimo nel gruppo, è molto vicino a Simeon, pilota titolare. Lo spagnolo è a circa un secondo dal compagno di squadra.

GIRO N°8 ARAGON

GIRO N°7 - Valentino Rossi non riesce a chiudere il gap su Miller e per ora resta nono davanti a Zarco. Vinales continua a soffrire ed è solo 15° in questa fase di gara. Pedrosa è molto vicino a Iannone per il quarto posto. Nonostante quanto comunicato inizialmente, Marquez ha scelto una gomma morbida al posteriore, mentre Dovizioso ha due gomme dure che potrebbero aiutarlo a fine gara.

GIRO N°6 - Sempre leader Dovizioso, con Marquez che resta a meno di tre decimi dal pilota della Ducati. Rins intanto sta portando ogni giro degli attacchi molto profondi a Marquez alla prima staccata. Lo spagnolo della Suzuki sembra avere un ottimo passo. Petrucci è settimo alle spalle di Espargarò. I piloti stanno tenendo un ritmo abbastanza basso, di poco superiore al 1'49. Sembra che tutti stiano gestendo in attesa della seconda parte di gara. 

GIRO N°5 - Inizia ad allungarsi il gruppone, mentre è finito a terra Cal Crutchlow che non era scattato benissimo. Rossi adesso è nono alle spalle di Miller, questa la classifica

CLASSIFICA GP 5° GIRO

GIRO N°4 - Rins e Iannone si scambiano la posizione due volte in un giro, ma Iannone adesso è terzo ed attacca anche Marquez. Rossi è alle spalle di Zarco e lo sta attaccando. Dovizioso sta tentando di allungare su Marquez in testa alla gara. Vinales 17°. Bella gara di Pedrosa, che per la prima volta in stagione ha il forcellone in carbonio sulla sua moto e sembra finalmente a proprio agio in sella. Quinto in questo momento

GIRO N°3 - Dovizioso e Marquez che sono davanti stanno iniziando a spingere. Iannone e Rins stanno faticando per tenere il loro ritmo. Quinto è Pedrosa mentre è stato autore di una splendida partenza l'Aprilia di Aleix Espargarò, sesto. Rossi ne ha saltati altri due ed è 11°

GIRO N°2 - Dovizioso è leader, questa la classifica al termine del primo giro cronometrato. Rossi è scattato bene, ed ha recuperato 4 posizioni.

CLASSIFICA GARA

GIRO N°1 - Parte la gara e c'è subito un colpo di scena! Lorenzo è caduto alla prima staccata. Dovizioso è in testa alla gara, Marquez alle sue spalle. Sembra che Lorenzo possa essersi infortunato, è stato trasportato via con la barella dalla via di fuga. Iannone e Rins terzo e quarto.

ORE 13:59 - Quasi ricomposta la griglia di partenza, il tracciato di Aragon è particolarmente lungo. Tutto pronto per lo start in questo momento.

ORE 13:59 - I piloti iniziano il giro di riscaldamento. La gara di Aragon scatterà tra pochi istanti. Lorenzo ha scelto una morbida al posteriore, andando controcorrente rispetto agli altri, che sono quasi tutti orientati sulle dure.

ORE 13:57 - Questa sembra essere la scelta definitiva di gomme dei piloti:

SCELTE GOMME DEI PILOTI

ORE 13:56 - I piloti stanno per iniziare il giro di allineamento, manca poco alla partenza del Gran Premio di Aragon. Tra poco avremo anche la comunicazione sulla scelta delle gomme effettuata dai piloti.

ORE 13:49 - Gli occhi di tutti sono puntati sulle due Ducati ufficiali, che potrebbero tentare una fuga e stabilire il ritmo di riferimento per tutti sin dai primi passaggi. Da tenere d'occhio anche Danilo Petrucci che scatterà settimo.

DANILO PETRUCCI ARAGON

ORE 13:47 - Grande fiducia anche per Andrea Iannone, quinto in griglia e accreditato di un buon passo in vista della gara: "Penso che ci siamo regalati un bel weekend finora. Non sarà facile in gara, perché perdo tanto in rettilineo, ma riesco a recuperare nel misto. Ho buone sensazioni".

ORE 13:45 - Sia Rossi che Vinales hanno fatto un buon warmup, ma partono molto indietro in griglia e dovranno costruire una gara in rimonta per puntare ad un posto in top five.

ORE 13:43 - Le sessioni svolte finora sul Motorland hanno confermato il grandissimo stato di forma delle due Ducati ufficiali, che partiranno davanti a tutti in griglia. Marquez è terzo, e sarà interessante capire se tenterà di battere le rivali di Borgo Panigale oppure se dovesse decidere di pensare ad un campionato che sta dominando in tutti i modi.

ORE 13:40 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Aragon. I piloti stanno iniziando a popolare la griglia di partenza e la temperatura sull'asfalto è molto elevata. Un caldo sole accompagnerà i piloti in gara. La gestione delle gomme sarà assolutamente vitale anche oggi.

Il tracciato del Motorland si prepara a diventare teatro del Round n°14 del mondiale MotoGP 2018. La terza tappa spagnola del campionato si disputerà sulla pista che nella giornata di giovedì ha intitolato una curva, in particolare la n°10, a Marc Marquez. Il campione della Honda è in fuga nel mondiale con 67 punti di vantaggio sul diretto inseguitore, ovvero Andrea Dovizioso, e potrebbe scegliere di correre in difesa pensando alla classifica.

Conoscendo però l'attitudine al duello di Marquez, non è da escludere che questo scenario possa cambiare offrendo in gara un confronto tutto da seguire tra il leader del mondiale e le Ducati di Dovizioso e Lorenzo. Jorge ha conquistato la quarta pole di stagione ad Aragon, ma in tanti pensano che sia il Dovi il pilota accreditato del miglior passo gara. 

Sembra che anche la Suzuki abbia ritrovato lo smalto dei giorni migliori, soprattutto con Andrea Iannone, che sia in qualifica che nel warmup ha dimostrato di essere in gran forma sul Motorland. Il problema per la GSX-RR potrà essere rappresentato dai lunghi rettilinei del tracciato che penalizzano parecchio il motore della moto di Hamamatsu.

I distacchi risicati sia in qualifica che nelle sessioni di libere potrebbero rappresentare un sostanziale equilibrio tra i valori in campo, ma chi davvero manca all'appello ad Aragon è la Yamaha. Nessuna M1 ha conquistato l'accesso diretto in Q2, e la prima Yamaha in griglia sarà quella di Zarco, che scatterà dalla dodicesima piazza. Vero disastro invece per Valentino Rossi, costretto a scattare dalla casella n°17 dello schieramento di partenza. Senza migliorare questo trend, sarà difficile per il pilota di Tavullia difendere il terzo posto in campionato. Attualmente Rossi ha 21 punti di vantaggio su Lorenzo in classifica.

Diretta MotoGP Aragon 2018 – Cronaca diretta

La nostra cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 13:40

Questa la griglia di partenza

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP ARAGON

Diretta MotoGP Aragon 2018 – Previsioni meteo

Le condizioni meteo sono state perfette in tutte le sessioni, con la pioggia che non ha mai fatto capolino sul tracciato spagnolo nelle sessioni svolte. Un caldo sole renderà molto elevata la temperatura dell’asfalto nell’orario del Gran Premio, e come sempre il controllo sul consumo delle gomme sarà una delle chiavi per interpretare al meglio la gara.

Le Ducati sembrano avere un leggero vantaggio da questo punto di vista, soprattutto negli ultimi giri di gara. Se dovessero arrivare a fine gara assieme Dovizioso, Lorenzo e Marquez, sarebbe con ogni probabilità il pilota Honda ad avere maggiori problemi da questo punto di vista.

Diretta MotoGP Aragon 2018 – Prove libere, qualifiche e warm up

I risultati delle sessioni di prove libere e poi di qualificazione hanno confermato anche ad Aragon una regola che ormai può essere considerata valida per tutte le piste del calendario: non esistono più piste ostiche per la Ducati.

Sia Jorge Lorenzo che Andrea Dovizioso sono stati molto veloci, con lo spagnolo che ha strappato la pole position all'ultimo secondo al suo compagno di team. Marquez si è difeso conquistando la prima fila, ma non è ancora chiaro quale sia il reale livello di competitività della sua Honda sulla pista spagnola.

Nelle varie dichiarazioni, Marc ha sempre affermato di essere intenzionato a correre pensando soprattutto al campionato. Tuttavia, proprio in virtù dell'ampio vantaggio in classifica, Marquez potrebbe anche decidere di rischiare qualcosa in più proprio qui, sulla pista di casa, scegliendo magari la strada della 'calma' su altri tracciati.  Con sei gare da correre, compresa quella di oggi, e 67 punti di vantaggio in tasca, Marquez potrebbe anche scegliere proprio Aragon per correre in attacco senza pensare troppo al campionato.

Ducati e Honda hanno in ogni caso potuto sorridere per i risultati delle sessioni e anche la Suzuki sembra particolarmente a proprio agio ad Aragon. Andrea Iannone ha anche conquistato il miglior tempo nel warm up, mettendo assieme un ottimo passo e mostrando di poter stare con i migliori in gara.

Chi invece si prepara a vivere una gara che potrebbe trasformarsi in un incubo è la Yamaha. Vinales scatterà quattordicesimo, Rossi diciassettesimo. La M1, nonostante il test svolto su questa pista, non è a punto e si prospetta una gara molto difficile per i piloti della Casa di Iwata. 

Ad Aragon ci sarà anche il debutto in gara di Jordi Torres, chiamato a sostituire Tito Rabat rilevando la sella dal francese Ponsson. Lo spagnolo è risultato molto più a proprio agio del francese, incassando meno di un secondo dal titolare Simeon in qualifica. Chi invece non prenderà il via del GP è Pol Espargarò, che si è infortunato nuovamente la clavicola sinistra e sarà costretto ad un nuovo e forse lento recupero prima di poter tornare in gara.

Questa la classifica del Warm Up

WARM UP MOTOGP ARAGON

 

Diretta MotoGP Aragon 2018 – Storia del Motorland, un circuito nato dalla matita di Tilke

Lo splendido tracciato di Aragon è stato disegnato da Hermann Tilke, il guru che ha firmato i progetti di quasi tutti i circuiti internazionali delle ultime due decadi. Il Motorland è stato inaugurato nel 2009 e ha iniziato ad ospitare la MotoGP dal 2010, facendo salire a quattro il numero di tappe spagnole del mondiale. Quando nacque il progetto per questa pista, l’idea era non solo di creare un autodromo ma anche di dar vita ad un vero polo di ricerca per l’eccellenza motoristica in Spagna. Alcuni tratti della pista sono stati disegnati prendendo spunto dalle curve più rappresentative di altri tracciati iconici, come il Cavatappi di Laguna Seca.

Nella prima gara MotoGP corsa qui ad Aragon nel 2010, la vittoria fu di Casey Stoner in sella alla Ducati nella sua ultima stagione da pilota di Borgo Panigale. Dovizioso e Lorenzo, vincendo qui potrebbero interrompere un digiuno che dura da quasi otto anni.

TRACCIATO DI ARAGON

SCHEDA CIRCUITO

Nome: Aragon
Anno di costruzione: 2009
Lunghezza della pista: 5.344 m
Curve: 18
Distanza da percorrere: 116.7 km
Giri da percorrere (MotoGP): 23

 

Diretta MotoGP Aragon 2018 – Dove vederla in tv e in streaming

La diretta streaming del Gran Premio di Aragon sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e in differita su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8. Segnaliamo inoltre che la tv svizzera RSI ha prolungato il contratto per la trasmissione del Motomondiale. Per vedere dunque la MotoGP in Streaming sulla TV Svizzera è possibile collegarsi gratuitamente sul sito Sport Live Streaming di RSI LA2. La diretta streaming è riservata ai residenti nel territorio svizzero e a tutti gli utenti che dispongono di un indirizzo IP proveniente dalla confederazione.

Share

Articoli che potrebbero interessarti