Tu sei qui

MotoGP, A. Espargarò: “Per l’Aprilia non ho dormito la notte”

“Avevo praticamente perso la motivazione, ma ad Aragon abbiamo stravolto il nostro metodo, lavorando da subito in ottica gara”

MotoGP: A. Espargarò: “Per l’Aprilia non ho dormito la notte”

Finalmente l’Aprilia! Sul tracciato di Aragon torna infatti a brillare la RS-GP, capace di invertire la rotta dopo un 2018 che fino a questo momento si è rivelato al di sotto alle aspettative. La pista del Motorland restituisce infatti il sorriso ad Aleix Espargarò, autore del sesto posto alle spalle di Dani Pedrosa, il miglior risultato di tutto il Campionato per la Casa di Noale.

Questo 2018 è stato un anno difficile per tutti noi – ha esordito Aleix - però abbiamo continuato a lavorare, senza mai arrenderci. Credo che questo risultato ripaghi la squadra e tutte le persone per gli sforzi mostrati”.

Ad Aragon la RS-GP si è rivelata infatti lontana parente rispetto a come eravamo abituati a vederla da tempo.

Insieme alla squadra abbiamo cambiato il bilanciamento della moto – ha sottolineato Aleix –fin dalla FP1 è stato svolto un lavoro diverso, concentrandoci da subito in ottica gara, in particolare la scelta gomma. Gli pneumatici ci hanno dato buone sensazioni, soprattutto oggi in gara”.

E pensare che Aleix voleva ambire a qualcosa di più.

“Personalmente sono convinto che avevo qualche carta da giocarmi nella lotta con la Suzuki – ha svelato –purtroppo però ho dovuto fare i conti con Pedrosa e la sua Honda,  che in rettilineo erano davvero competitivi e faticavo a tenere il passo”..

La prestazione di Aragon è una liberazione per lo spagnolo.

Non potete immaginare quanto sia stato complicato mantenere le motivazione, a tratti l’avevo anche persa –  ha commentato Espargarò – ho lavorato come mai prima d’ora per l’Aprilia nonostante il morale fosse basso, dato che continuavamo a svolgere test senza riuscire a migliorare. Non dormivo nemmeno  la notte. Credo comunque che questo risultato sia utile, perché ha riportato l’entusiasmo all’interno del team”.     

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti