Tu sei qui

MotoGP, La Ducati pulisce...i flussi

Sulla GP18 di Petrux una copertura aerodinamica ai foderi della Ohlins in carbonio per migliorare il raffreddamento

MotoGP: La Ducati pulisce...i flussi

Nei giorni scorsi, parlando dei test effettuati proprio qui ad Aragon, Andrea Dovizioso ha negato di aver provato nuovi particolari sulla Desmosedici.

Pur senza novità, però, ha detto, si può sempre migliorare nei dettagli.

Un esempio ce lo ha dato Ducati Pramac che sui foderi superiori Ohlins in carbonio di Danilo Petrucci ha montato una piccola copertura che ne modifica la forma.

Apparentemente serve per 'pulire' il flusso dell'aria che passa attraverso la forcella creando dei vortici. Il risultato, con un flusso più pulito e lineare, infatti, è un aumento della pressione in una zona delicata come quella del radiatore.

La forma aerodinamica migliore, infatti, è la goccia.

In questo modo si può migliorare, seppure in forma marginale, il raffreddamento.

La 'proboscide' montata invece sulla Ducati di Lorenzo è un semplice ventilatore e, sulla falsariga di quanto si vede spesso in F.1 sulle pance della monoposto, serve a far circolare l'aria nell'air box contribuendo a non far innalzare troppo la temperatura del motore quando è fermo.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti