Tu sei qui

SBK, FP3: a fuoco la Ducati di Chaz Davies a Portimao!

Nessuna conseguenza per il gallese nel terzo turno di prove, il più veloce al venerdì è Rea, poi Melandri e la MV Agusta di Torres

SBK: FP3: a fuoco la Ducati di Chaz Davies a Portimao!

Che spavento per Chaz Davies! Non sono nemmeno passati dieci minuti dal via della terza e ultima sessione del venerdì, che il pilota gallese è stato vittima di una scivolata con tanto di moto che va a fuoco. A quanto pare la causa dovrebbe essere qualche chiazza d’olio lasciata sulla pista che ha comportato un principio d’incendio sulla Panigale. Fortunatamente nulla di grave per il portacolori Aruba, che si è subito rialzato per poi tornare al box.

In quel momento la sessione è stata bloccata per alcuni minuti, in modo da ripulire la pista e permettere ai piloti di tornare in azione senza che vi fossero rischi. L'episodio è costato caro al numero sette, costretto ad accontentarsi del quindicesimo posto a fine giornata. Un posizione che lo obbliga domattina a passare dalla Superpole 1. 

In casa Aurba non resta quindi che consolarsi con Marco Melandri, il più veloce di tutti nell'ultimo turno del venerdì. Il migliore di giornata è però Johnny Rea, unico in grado di scendere sotto il muro dell'1'42", bloccando il cronometro sull'1'41"817. Buoni indizi giungono poi dalla MV Agusta, capace di agganciare la terza piazza con un sorprendente Jordi Torres (+0.516). Nonostante il mezzo secondo accusato da Rea, lo spagnolo precede la Kawasaki del turco Razgatlioglu, poi l'Aprilia di Eugene Laverty. In ritardo di oltre sette decimi le Yamaha di van der Mark e Lowes, addirittura sopra il secondo la Honda di Camier e l'Aprilia di Savadori. 

 

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti