Tu sei qui

Kawasaki Ninja 125 e Z125: piccole pesti in arrivo

Il marchio di Akashi svela le prime immagini ufficiali delle sue ottavo di litro che debutteranno ad Intermot dal 3 all'8 Ottobre

News Prodotto: Kawasaki Ninja 125 e Z125: piccole pesti in arrivo

Giochi da grandi. Da Kawasaki arrivano due novità che puntano a stuzzicare l'appetito un po' svogliato dei giovanissimi. Una sportiva, la Ninja 125, ed una naked tutto pepe, la Z 125, sono pronte a sfilare alle prossime passerelle autunnali. Dalle prime foto rilasciate si notano un design ed uno stile decisamente accattivante, soprattutto per la Z 125 che si rifà fortemente alle sorelle maggiori. Per la più sportiva Ninja, invece, si apprezza una carena integrale ben disegnata con le tipiche spigolosità che da tempo sono un marchio di stile per le race replica di casa.

La naked Z 125 propone il design 'Sugomi' delle sorelle maggiori 

Entrambe le moto sfruttano la medesima base tecnica, con l'identico layout per il telaio a traliccio (realizzato con la tecnologia adottata per quello della "Turbo" H2) così come per la forcella ed il forcellone in struttura scatolata. Identico è anche il motore: un monocilindrico raffreddato a liquido da 11kW che - stando a quanto dichiarato - promette notevoli doti di spinta tanto ai medi quanto agli alti regimi.
La Z 125 con le sue dimensioni e la bassa seduta (815 mm) è l’entry level della famiglia Z, la moto ideale per chi vuole entrare nel mondo delle supernaked. Per chi ha pruriti da circuito, sognando magari le gesta di Jonathan Rea, per la carenata e sportiva Ninja abbiamo una sella leggermente più bassa (785 mm).

Al momento Kawasaki non ha diffuso ulteriori informazioni riguardanti data di arrivo in concessionaria e prezzo delle nuove 125, ma per saperne di più sarà sufficiente attendere l'Intermot di Colonia che apre i battenti il 3 ottobre, mentre per ammirarle dal vivo in Italia bisogna aspettare il tradizionale appuntamento di EICMA in programma invece dall'8 all'11 novembre.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti