Tu sei qui

Moto2, FP2: Schrotter 1° con caduta, 2° Bagnaia, 3° Pasini

Soli 92 millesimi separano il piemontese dalla vetta, col 4° tempo Mir seguito da A. Marquez e Marini, poi Corsi e Baldassarri, 11° Oliveira

Moto2: FP2: Schrotter 1° con caduta, 2° Bagnaia, 3° Pasini

Le nuvole coprono il cielo di Misano, ma in pista nessuno sembra guardare più di tanto alle condizioni meteo, tanto da attaccare senza troppi indugi il tempo. È il caso di Marcel Schrotter, che al pomeriggio ha tirato fuori dal cilindro il tempo di 1’37”763, migliorando di mezzo secondo la prestazione del mattino. Nonostante una caduta senza conseguenze, il tedesco è riuscito a mettere tutti in riga, precedendo di soli 92 millesimi Francesco Bagnaia, il più veloce nel corso della FP1.

Questa volta il piemontese deve accontentarsi del secondo tempo, seguito a soli 20 millesimi da Mattia Pasini. I riscontri cronometrici sono ristretti con ben diciassette piloti racchiusi in un solo secondo. Se gli italiani puntano a far bella figura davanti al pubblico di casa, gli spagnoli sono intenzionati a rovinare la festa ai nostri portacolori.

È il caso di Joan Mir (+0.312), autore del quarto tempo davanti ad Alex Marquez per soli 14 millesimi, poi Luca Marini. Nella top ten c’è anche spazio per Simone Corsi (+0.441) e Lorenzo Baldassarri (+0.516), i quali incalzano il pilota di Tavullia. A sorpresa  resta fuori dai primi dieci Miguel Oliveira (11°, +0.662), staccato di sole tre lunghezze dalla vetta del Mondiale.

Più arretrato invece Romano Fenati (15°, +0.779), ancora alla ricerca della giusta fiducia sul tracciato di Misano. Stesso discorso per Andrea Locatelli, addirittura 21°, mentre nelle retrovie Stefano Manzi e Federico Fuligni.  

 

    

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti