Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo è convinto: “A Misano la Ducati sarà con i migliori”

Dovizioso alza l’asticella dopo la prestazione dello scorso anno: “Questa volta voglio più del terzo posto"

MotoGP: Lorenzo è convinto: “A Misano la Ducati sarà con i migliori”

Nelle ultime tre uscite la Rossa di Borgo Panigale ha dimostrato di avere una marcia in più. Prima la vittoria di Dovizioso a Brno, poi quella di Lorenzo al Red Bull Ring con tanto di pole a Silverstone. Il maiorchino è in gran stato di forma e il terzo posto nel Mondiale ne è la conferma.

Adesso che arriva la tappa di Misano, il 99 sogna di rimanere protagonista: “Dopo aver saltato un Gran Premio, non vediamo davvero l’ora di affrontare questa gara e dimostrare che possiamo lottare per grandi risultati fino alla fine della stagione – ha dichiarato il maiorchino - Misano è un circuito che mi piace molto, ed anche il test che abbiamo svolto il 19 agosto si è rivelato positivo. Ci consentirà infatti di iniziare le prove con una base competitiva”.

Misano a parte, un ulteriore segnale è arrivato dai test di Aragon: “Ci ha dato dei buoni riscontri e aiutato a tenerci in allenamento con la moto, che è sempre utile – ha detto il 99 – quella di Misano sarà una gara combattuta, dato che qui tanti piloti vanno forte. Mi aspetto un weekend pieno di emozioni, dove  ho delle sensazioni molto buone.”

In casa Ducati vietato poi scordarsi di Andrea Dovizioso, distante un solo punto dal compagno: “E’ stato un vero peccato non poter disputare la gara di Silverstone perché eravamo molto competitivi e abbiamo perso una buona occasione per guadagnare qualche punto su Marquez – ha commentato il forlivese - in ogni caso siamo molto carichi, anche perché i due test a Misano e ad Aragón delle scorse settimane sono andati molto bene ed abbiamo confermato la nostra competitività su entrambe le piste, per cui scendiamo in pista molto fiduciosi”.

Nel 2017 il portacolori di Borgo Panigale conquistò il primo podio sulla pista della riviera romagnola: “Il GP di San Marino è un appuntamento importante a cui teniamo molto – ha concluso - l’anno scorso siamo saliti sul podio con il terzo posto, ma quest’anno cerchiamo qualcosa di più.”

Oltre a Lorenzo e Dovizioso, ci sarà un'altra Ducati in pista nel fine settimana. Trattasi di quella di Michele Pirro: "Dopo l’incidente del Mugello tornare in pista in MotoGP è una grande soddisfazione - ha detto il pugliese - sono riuscito a tornare in una buona condizione fisica e nel weekend cercherò di dare il massimo. Le prestazione di Andrea e Jorge confermano che la nostra moto è molto competitiva". Il tester di Borgo Panigale ha quindi le idee ben chiare: "Il mio compito in gara sarà di sviluppare alcuni aggiornamenti in ottica futura e cercherò anche di trovare la velocità che avevo prima dell’incidente - ha concluso - sarà una grande gioia essere di nuovo in pista con la Ducati davanti a tutti i nostri tifosi!”

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti