Tu sei qui

Moto3, Il team Angel Nieto conferma Arenas e promuove Fernandez

Nel 2019 la squadra spagnola affiderà ancora la KTM al vincitore del Gran Premio di Francia, affiancandogli il leader del CEV Moto3

Moto3: Il team Angel Nieto conferma Arenas e promuove Fernandez


Il Team Angel Nieto chiude i movimenti di mercato relativi alla classe Moto3, annunciando i due piloti che saranno schierati nel 2019 dalla squadra di proprietà di Jorge Martinez è capitanata dal manager Gino Borsoi, ex pilota della 125, ricordato per aver involontariamente investito un cobra in Malesia nel 1998.

Per l’anno prossimo le KTM monocilindriche da 250cc saranno affidate al confermato Albert Arenas, spagnolo di 21 anni, vincitore del Gran Premio di Francia disputatosi nella primavera scorsa, con al suo fianco Raul Fernandez, impegnato nel CEV Moto3 ed in corsa per il Mondiale Junior. 

Un'altra stagione nella entry class del Motomondiale rende entusiasta il pilota di Girona, pronto a finire il 2018 nel migliore dei modi: sono veramente contento di questa conferma - ha svelato Arenas - essere anche nel 2019 con il team Angel Nieto raccoglie una serie di aspetti molto positivi per me e per la squadra, perché abbiamo portato insieme la nostra KTM ad un buon livello di competitività. Ora non mi resta che rimanere concentrato esclusivamente sulle gare da affrontare, consapevole che saremo ancora più forti l’anno prossimo”.

Direttamente dal CEV Moto3 arriva lo spagnolo Raul Fernandez, attuale leader di categoria nel Mondiale Junior, grazie a due vittorie e quattro podi. Già wild card in diverse occasioni, il giovane spagnolo entrerà in pianta stabile nel Motomondiale con la voglia di fare altrettanto bene:annunciare di trasferirmi nel Campionato del Mondo mi rende felicissimo - ha dichiarato Raul - e so che adesso dovrò pensare a combattere per il titolo CEV Moto3. Continuare con la stessa squadra mi carica e soddisfa allo stesso tempo, so che l’anno prossimo dovrò imparare tante cose, a partire dalle piste nelle quali non ho mai gareggiato. Ringrazio il team Angel Nieto e spero di lottare per diventare un campione del mondo in un futuro non troppo lontano”.

Completata la line up Moto3, la squadra spagnola dovrà presto svelare chi guiderà le KTM motorizzate Triumph nella Moto2 del prossimo anno.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti