Tu sei qui

Trump Vs Harley-Davidson: che vinca il migliore!

"Se lascia gli Usa molti la boicotteranno". Continua la telenovelas tra Presidente e HD

News Prodotto: Trump Vs Harley-Davidson: che vinca il migliore!

Trump contro Harley-Davidson. Ormai è una vera e propria telenovelas, con il presidente USA che critica la scelta dell'azienda di motociclette statunitense di portare fuori dagli Stats la produzione dei propri mezzi. Una scelta semi obbligata, quella della Casa di Milwaukee, per contrastare le nuove tariffe doganali imposte da Bruxelles. Uno scambio tra i due colossi, che pare più un monologo di Trump che così incalza nuovamente su Twitter: "Molti proprietari di Harley Davidson intendono boicottare l'azienda se la produzione si sposta all'estero. Ottimo".

Il Presidente, nella giornata di ieri, così ha incalzato: "La gran parte delle altre aziende sono dirette nella nostra direzione, compresi rivali di Harley. Una mossa sbagliata quella di Harley". Intanto Harley-Davidson, non reagisce alle provocazioni del Presidente. Di sicuro non gli saranno sfuggite le dichiarazioni, ma è anche vero che il costruttore di moto americano, deve pur difendersi dai dazi così alti, e se la soluzione è quella di produrre all'estero per risparmiare o mantenere i costi bassi, non vediamo quale sia il problema. Del resto... lo hanno fatto e lo fanno anche altre Case.

Ricordiamo che l'aumento dei tassi doganali europei è passato dal 6 al 41% e le nuove tariffe doganali che interessano acciaio ed alluminio importati dagli Usa, non aiutano di certo. Harley-Davidson aveva promesso di far sapere la propria strategia di mercato a fine luglio, ma non si è visto ancora nulla. Pochi giorni fa ha fatto vedere "qualcosa" inerente al prossimo futuro (vedi qui), ma nulla in risposta a Trump. Staremo a vedere...

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti