Tu sei qui

MotoGP, Petrucci: “Contento del risultato, ma non del distacco”

Danilo: “I 13 secondi da Lorenzo sono tanti, il peso e la gomma mi hanno limitato, siamo comunque primi nella classifica indipendenti”

MotoGP: Petrucci: “Contento del risultato, ma non del distacco”

Nel giorno in cui Jorge Lorenzo festeggia il terzo successo con la Ducati al Red Bull Ring, Danilo Petrucci si consola con un quinto posto che gli regala comunque il sorriso. Il pilota ternano ha provato a duellare con Cal Crutchlow per la quarta piazza, non c’è stato nulla da fare.

“Il mio obiettivo era quello di rimanere tra i primi cinque – ha esordito l’alfiere Pramac - il problema è il distacco da Lorenzo, ben 13 secondi, a Brno ero invece a soli tre secondi dal vincitore. Sarebbe stato bello arrivare quarto – ha aggiunto - ma va comunque bene, dato che negli ultimi giri non avevo più gomma, mentre Cal è stato superiore sotto quell’aspetto.

Danilo guarda quindi il bicchiere mezzo pieno.

“Il Red Bull Ring è la pista dove fatico più in assoluto, inoltre il mio peso non aiuta – ha ricordato - sono comunque entusiasta perché siamo riusciti a passare Zarco nella classifica riservata agli indipendenti. Cal si sta avvicinando, però la squadra sta lavorando bene e ora andiamo a Silverstone con tanta fiducia”.

Gara amara invece per Jack Miller, soltanto diciottesimo, complice un errore che gli ha fatto perdere terreno.

Per me è stato un fine settimana difficile – ha detto l’australiano - ho faticato fin dalla FP1. In gara le cose sono andate meglio, dato che sono partito bene e avevo un bel passo. Purtroppo però ho commesso un errore in staccata, senza riuscire a fermare la Ducati e andando lungo. Una volta ripartito mi è mancata la fiducia e ho commesso altri errori”.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti