Tu sei qui

Tom Lüthi torna in Moto2 nel 2019 con Dynavolt Intact

Il pilota, attualmente in MotoGP con Marc VDS, ha raggiunto un accordo con la squadra tedesca per la prossima stagione: "Il mio sogno continua"

Moto2: Tom Lüthi torna in Moto2 nel 2019 con Dynavolt Intact

Share


Tom Lüthi ha cercato di trovare una sella in MotoGP per il 2019, ma tra i problemi del Team Marc VDS e prestazioni non esaltanti nella stagione di debutto nella top class del mondiale, lo svizzero non è riuscito a trovare una sistemazione per continuare. Ha deciso dunque di volgere le proprie attenzioni altrove, trovando un accordo per tornare a correre in Moto2 con il Team Dynavolt Intact GP.

E' di questa mattina l'annuncio secondo cui Lüthi tornerà nella categoria che lo ha visto protagonista per tanti anni. La troverà profondamente cambiata, infatti dalla prossima stagione ci sarà il debutto dei nuovi motori Triumph a dell'elettronica Marelli in Moto2. Cambiamenti tecnici che modificheranno sostanzialmente il DNA della categoria. Tuttavia il vicecampione del mondo Moto2 del 2016 e 2017 è consapevole di poter tornare a lottare per le prime posizioni nella categoria che gli ha regalato le maggiori soddisfazioni in carriera.

"La MotoGP è ancora un sogno diventato realtà - ha commentato il pilota - ma le circostanze hanno reso le cose difficili per me negli ultimi mesi".

TOM LUTHI - MARC VDS

Ricordiamo i problemi vissuti in questa stagione dal Marc VDS, con l'allontanamento del manager Michael Bartholemy e la rinuncia a schierare la squadra in MotoGP nella prossima stagione da parte del patron Marc Van Der Straten.

"Adesso sono davvero entusiasta per una grande opportunità che si è aperta per i prossimi anni. Il team Dynavolt Intact GP è forte, solido e ben organizzato, una squadra nella quale competere al top è possibile. Non vedo l'ora di iniziare questo nuovo capitolo della storia con il supporto dei miei partners, dei tifosi e della famiglia, darò tutto la prossima stagione in Moto2. Il mio sogno continua, e adesso sono nuovamente concentrato sulla mia seconda parte di stagione MotoGP".

Grande soddisfazione da parte di Jürgen Lingg, Team Manager della squadra che accoglierà lo svizzero nelle sue fila a partire dalla prossima  stagione. La grande esperienza di Lüthi in Moto2 è una vera garanzia in questa delicata fase di passaggio.

"Credo che sia grandioso che Tom venga a correre con noi. La sua esperienza in MotoGP - ha sottolineato il manager -  lo aiuterà di certo nella prossima stagione, quando si aprirà un nuovo capitolo della Moto2 grazie ai motori Triumph e all'elettronica Marelli. Inoltre le sue vittorie degli anni passati sono lì a dimostrare che è un ottimo pilota della Moto2. Questa è un'ottima combinazione, lui porta con se tutto ciò che occorre nella nuova categoria. Non vediamo l'ora di iniziare il nostro futuro assieme e naturalmente ci impegneremo al massimo per fornigli il miglior paccheto possibile".

Articoli che potrebbero interessarti