Tu sei qui

MotoGP, WUP: la Ducati detta legge: 1° Dovizioso, 2° Lorenzo

Marquez insegue col terzo tempo nel warmup, seguito da Crutchlow, Vinales e Iannone, 10° Rossi, addirittura 16° Petrucci

MotoGP: WUP: la Ducati detta legge: 1° Dovizioso, 2° Lorenzo

Andrea Dovizioso non vuole proprio saperne di fermarsi. Già, perché dopo il miglior tempo siglato ieri in qualifica, il forlivese ha fatto ancora una volta la voce grossa, conquistando il warmup della domenica mattina. Il crono di 1’56”177 consente al portacolori di Borgo Panigale di guardare tutti dall’alto, precedendo di soli 96 millesimi Jorge Lorenzo. I due alfieri Ducati sono quindi davanti a tutti, a conferma del potenziale espresso dalla GP18 sul tracciato ceco.

Vietato però sottovalutare la concorrenza, a partire da Marc Marquez (+0.113). Lo spagnolo è in agguato, tanto da agganciare la terza piazza seguito a soli 46 millesimi da Cal Crutchlow. Il pilota di Cevera ha sfruttato l’ultimo turno per ultimare il lavoro con gli pneumatici duri, gli stessi utilizzati anche dalla coppia Dovizioso-Lorenzo.

Insieme a Dovi e Marc, alle 14 troveremo in prima fila anche Valentino Rossi, autore ieri del secondo tempo in qualifica. Nel warmup il Dottore è stato però costretto a fare i conti con un gap di ben sei decimi (+0.611), tanto da costringerlo ad accontentarsi del decimo tempo. È andata sicuramente meglio al compagno Maverick Vinales (+0.209), capace di agganciare la quinta piazza davanti ad Andrea Iannone (+0.224), quest’ultimo finito a terra dopo pochi minuti, senza però registrare conseguenze. Al centro medico si è invece recato per accertamenti Pol Espargarò, autore anche lui di una caduta.

Ritornando alla classifica, nei primi dieci c’è anche spazio per la M1 di Syahrin, incalzato da Rins e Miller, mentre resta fuori dalla top ten Dani Pedrosa (+0.719). Lo stesso discorso vale anche per Danilo Petrucci, addirittura sedicesimo alle spalle dell’Aprilia di Aleix Espargarò e la Yamaha di Zarco con un secondo da recuperare.  Ventiquattresimo Franco Morbidelli.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti