Tu sei qui

MotoGP, Iannone: la classifica non rispecchia il mio potenziale

Andrea: "Ho lavorato in ottica gara e le sensazioni avvertite sul finale sono buone. Sappiamo cosa fare per sabato e ho tanta fiducia"

MotoGP: Iannone: la classifica non rispecchia il mio potenziale

Share


Ha concluso il venerdì rimanendo fuori dalla top ten per solo nove millesimi, ma dal suo volto trapela grande fiducia. Andrea Iannone sta affilando le armi in vista del sabato, dove l’obiettivo è quello di colmare il gap con i migliori e gli indizi non mancano.

Sono abbastanza soddisfatto della mia prestazione – ha detto il 29 – vedendo la classifica sembra che siamo indietro, invece abbiamo lavorato molto in ottica gara”.

Iannone preferisce guardare il bicchiere mezzo pieno.

“Non mi trovo male, con gomma usata ho realizzato dei buoni tempi e sono riuscito a migliorare soprattutto sul finale. Questo mi dà tanta fiducia”.

Al pilota di Vasto non manca quindi la consapevolezza riguardo quali carte giocarsi.

“Stiamo lavorando bene, inoltre ho le idee ben chiare riguardo cosa migliorare. Sarà importante la qualifica, ma le sensazioni sono buone”.

Articoli che potrebbero interessarti