Tu sei qui

Il futuro Harley Davidson? Passa anche per l'elettrico

Ad EICMA la versione definitiva della Livewire sarà la testa di ponte per altre novità nella propulsione 'green' per la casa di Milwaukee

News Prodotto: Il futuro Harley Davidson? Passa anche per l'elettrico

Il nuovo corso di Milwaukee passa anche per l'elettrico. Dopo aver annunciato quella che di fatto è una vera e propria rivoluzione per storia e tradizione del marchio, ora ci si prepara a vedere dal vivo quelle che saranno le prossime novità di casa Harley Davidson. Crossover, roadster, nuove custom, forse anche una proposta sportiva, mezzi di piccola cilindrata (destinati soprattutto ai mercati asiatici) ma tra le nuove moto non mancano i progetti che percorreranno la nuova strada della mobilità: la moto elettrica.

La Livewire è pronta a debuttare ad EICMA

Dopo averlo presentato nel 2014, e portato in giro per il mondo in una serie di demo ride, sembra ora arrivato il momento di vedere finalmente il debutto per il progetto Livewire, la prima custom elettrica che segna il debutto per la casa statunitense nel mondo delle moto dal cuore 'green'. Vi sembra una forzatura? Eppure, restando confermati i piani per i prossimi anni, bisognerà abituarsi a vedere H-D come un marchio a tutto tondo, non più dedicato alle sole custom (che resteranno ovviamente lo zoccolo duro dell'azienda), ma anche ad altre tipologie di mezzi, di vari segmenti ed utilizzo. La Livewire sarà l'inizio, il traino per una gamma di moto a rotore, statore ed accumulatori che vedremo in un futuro non lontano.


UNA NUOVA ERA - Progettati presso il centro di sviluppo prodotti del Wisconsin e realizzati negli ultra moderni stabilimenti di York, la prossime Harley elettriche andranno a coprire soprattutto le esigenze in ambito urbano, non trascurando comunque l'aspetto emozionale.
Se ad EICMA vedremo quindi la Livewire nella sua veste finale, entro i prossimi due anni prepariamoci ad altre novità come una scrambler ed anche una sorta di bici elettrica. Quest'ultima idea forse sarà la più dura da digerire per i fans del marchio, ma da quello che si vede dai bozzetti rilasciati (foto di copertina) le novità in arrivo da Milwaukee sono molte e non si limitano al solo mondo dei mezzi a manubrio alto: "Stiamo entrando nel grande segmento dell'elettricità con una famiglia di prodotti che andrà a coprire le più svariate esigenze per quel che riguarda utilizzo, potenza e prezzo", dichiara Michelle Kumbier, Direttore operativo di Harley-Davidson Motor Company, e responsabile del pieno raggiungimento dei risultati operativi aziendali per il futuro.

Un futuro tutto nuovo che ci consegna una casa che si trasforma, svestendo (solo in parte) i panni di marchio dedicato ai motociclisti duri e puri, con la libertà di vivere la passione per le due ruote in un mondo esclusivo, fatto di sogni per le infuocate highway ed i "coast to coast" a stelle strisce, la Route 66, ed indossando un nuovo abito che guarda alle moto sotto vari aspetti e declinazioni. Sarà una mossa giusta? Ai posteri l'ardua sentenza.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti