Tu sei qui

Vento di crisi? Harley Davidson all'attacco del mercato

La casa di Milwaukee risponde alle avvisaglie di difficoltà con un massiccio spiegamento di forze e nuovi modelli in arrivo, elettrico compreso

News Prodotto: Vento di crisi? Harley Davidson all'attacco del mercato

'Affaire Trump', marchio che perde appeal nei confronti dei più giovani? Si passa alla controffensiva. In un momento in cui il gioco inizia a farsi duro, i duri di Harley Davidson iniziano a giocare. Anche se parlare di un gioco è molto riduttivo perché la faccenda è decisamente seria e di quelle destinate a tracciare un solco nella storia del marchio di Milwaukee. 

In una nota rilasciata pochi giorni fa, Matt Levatich, CEO di HD, aveva dichiarato che presto avrebbe reso noti i piani per il prossimo futuro. Piani di lancio di nuovi modelli con l'intenzione di "aggiungere due milioni di nuovi 'rider' in Usa per il prossimo decennio. Inoltre, entro il 2027, verranno introdotte 100 nuove motociclette (comprese rivisitazioni di modelli esistenti)." Una mossa arrivata anche per dare una risposta netta ai segnali poco incoraggianti che turbinavano ultimamente attorno al glorioso marchio fondato agli inizi del '900 dai fratelli Davidson e William Harley: scarso appeal nei confronti dei 'millennials', incubo dei dazi e con le quotazioni in Borsa in calo con il titolo che negli ultimi 12 mesi ha perso oltre il 18%. 

HD Streefighter 975

L'attacco è di quelli a tutto campo: si va dalla Pan-America 1250, una endurona (foto di apertura) che andrà ad inserirsi in una nicchia di mercato che vedrà il confronto con l'imminente Moto Guzzi V85, ad una aggressiva Streetfighter con motore 975. A questi due nuovi progetti, che partono da nuova piattaforma modulare con cilindrate da 500 cc a 1250 cc, si affiancano altre interessanti realizzazioni e che vedremo spiegate nei prossimi 3 anni: una nuova muscolosa custom con unità da 1250 cc dallo stile essenziale con uscita prevista per il 2021, oltre alla ormai nota moto elettrica LiveWire, che sembra aprire ad una gamma più ampia di modelli elettrici, adatti ad affrontare l’ambiente urbano, ed il cui lancio è previsto per il 2022.

 Nel futuro Harley anche una sportiva?

 

Non mancherà una moto ancora più sportiva e carenata che potrebbe riportare in auge quanto visto nel passato con la VR 1000, la bicilindrica impegnata addirittura nelle corse di quello che un tempo era il campionato SBK AMA.  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti