Tu sei qui

Race of Champions: oltre 120.000 euro per la V4S di Bayliss

Conclusa l'asta su Ebay delle Panigale che hanno corso al WDW: la "2+1" fa meglio delle MotoGP replica di Dovizioso, Lorenzo e Pirro

News Prodotto: Race of Champions: oltre 120.000 euro per la V4S di Bayliss

Si è conclusa alle 18.00 di oggi (sabato 28 luglio) l'asta organizzata da Ducati con la quale era possibile portarsi a casa una delle splendide Panigale V4 S che hanno corso al WDW lo scorso weekend. Ad avere la meglio nella speciale classifica delle offerte degli appassionati è stata la Panigale con livrea "2+1" di Troy Bayliss. La moto con grafica dedicata dell'australiano ex Campione del Mondo SBK è stata battuta alla cifra record di 120.350 euro. Stiamo parlando di circa 4 volte il prezzo della V4 S standard e questo dimostra, qualora ce ne fosse bisogno, l'enorme fascino e seguito che ancora suscita il vecchio Troy nel cuore degli appassionati, ducatisti e non.

Seguono sul "podio di Ebay" le MotoGP replica di Andrea Dovizioso che raggiunge la notevole cifra di 62.400 euro e quella di Jorge Lorenzo, battuta a 57.800 euro. In scia la Panigale V4 S vincitrice della "Race of Champions", quella di Michele Pirro venduta a 50.050 euro. Nell'ordine a scalare abbiamo le moto replica di Marco Melandri (48.200 euro) quella di Danilo Petrucci (45.350 euro) e quella di Chaz Davies (45.050 euro). A seguire troviamo Jack Miller (43.050 euro) che ha la meglio su Michael Rinaldi (42.500 euro), Tito Rabat (40.50 e Karel Abraham (40.050). Chiudono le Ducati di Xavi Forès e Xavier Simeon che si fermano a quota 40.000 euro.

Ricordiamo che ogni moto è accompagnata da un certificato di autenticità firmato da Claudio Domenicali, AD di  Ducati Motor Holding, oltre ad una nutrita serie di parti speciali montate durante la “Race of Champions”, oltre alle parti originali, scarichi compresi, per l’omologazione all’utilizzo stradale. Inoltre è presente sulla piastra di sterzo il nome del pilota (con tanto di firma autografata) che l'ha guidata in gara ed il logo del WDW.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti