Tu sei qui

Moto3, WUP: Bastianini piega il poleman Martin, 3° Bezzecchi

Nella Moto2 Binder brucia Baldassarri, 4° Corsi seguito da Pasini, 9° Fenati, rimangono fuori dalla top ten Locatelli, Bagnaia e Marini

Moto3: WUP: Bastianini piega il poleman Martin, 3° Bezzecchi


È l’ultima occasione per affilare le armi in vista della gara e allora non resta che limare i dettagli per essere poi pronti alle ore 11:00 sullo schieramento. Il warmup della Moto3 esalta le qualità di Enea Bastianini, autore del migliore tempo davanti a Jorge Martin e Marco Bezzecchi. Nella Moto2 Brad Binder sorprende tutti, precedendo di soli 83 millesimi Lorenzo Baldassarri, mentre quinto tempo per il poleman del sabato, Mattia Pasini.

MOTO 3 – Meglio di così non poteva iniziare la domenica di Enea Bastianini, autore del riferimento in 1’27”040. Su pista asciutta con qualche raggio di sole a illuminare il tracciato del Sachsenring, l’alfiere Leopard conferma la propria fiducia con la pista tedesca, precedendo di soli 71 millesimi il poleman Jorge Martin. Diciotto sono invece quelli che incassa Marco Bezzecchi dallo spagnolo. Reduce dalla deludente gara di Assen, causa caduta all’ultima tornata, il romagnolo punta al riscatto con l’obiettivo di riprendersi il podio.

Negli scarichi del pilota KTM si porta Aron Canet, incalzato a ruota da Tony Arbolino (+0.287) che guida il terzetto tricolore formato da Lorenzo Dalla Porta (+0.571) e Fabio Di Giannantonio (+0.598). Resta invece fuori dalla top ten Andrea Migno, addirittura quattordicesimo, due posizioni più arretrate Nicolò Bulega, seguito da Dennis Foggia e Niccolò Antonelli. In fondo al gruppo Nepa, alla seconda gara con CIP dopo la tappa di due settimane fa al TT. Quest’ultimo, così come Nicolo Bulega, Niccolò Antonelli, Raúl Fernández, Nakarin Atiratphuvapat, Luca Grünwald e Vicente Perez sono stati penalizzati di tre posizioni sulla griglia. Dennis Foggia partirà invece in fondo al gruppo, dal momento che già in passato si è reso protagonista di un comportamento non consono al regolamento.

MOTO 2 – Scatterà dalla decima casella, ma Brad Binder ci ha tenuto a far capire che anche lui vorrà essere nella bagarre con i migliori. Il warmup del mattino ha infatti consegnato al pilota KTM il miglior tempo in 1’24”612. Sono 85 i millesimi che gli permettono di precedere Lorenzo Baldassarri, seguito da Xavi Vierge e Simone Corsi. Il poleman del sabato, ovvero Mattia Pasini, si è dovuto accontentare del quinto tempo (+0.224) a poco più di due decimi dalla vetta.

Più arretrati invece i portacolori dello Sky Racing Team, che affiancheranno il romagnolo in prima fila. Francesco Bagnaia (+0.494) è infatti dodicesimo, beffato dall’esposizione della bandiera a scacchi che gli ha negato l’ultimo giro, quattro posizioni più arretrato Luca Marini (+0.514), preceduto da Andrea Locatelli. Da registrare il buono spunto di Romano Fenati, tanto da agguantare la nona piazza davanti ad Alex Marquez. Diciannovesimo Mir.    

 

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti