Tu sei qui

Ducati aggiorna la Diavel: V-twin 1260 con DVT in arrivo

La cruiser bolognese vedrà qualche affinamento alle linee oltre che ciclistica e motore, con l'unità da 1.262 cc vista su XDiavel e Multistrada

News Prodotto: Ducati aggiorna la Diavel: V-twin 1260 con DVT in arrivo


Una Diavel di nuova generazione. Spiata durante dei collaudi, la maxi cruiser Ducati, aggiornata in molti aspetti, sembra quasi pronta per il debutto alle prossime passerelle autunnali. Da qualche scatto fugace apparso in rete e pubblicato dai colleghi del magazine tedesco Motorrad, si notano  affinamenti alle linee, più snelle nella zona frontale, una diversa forcella ed un forcellone monobraccio rivisitato nel design. Anche lo scarico cambia e tutto l'insieme sembra prendere linfa dalla più aggressiva sorella XDiavel. Proprio dalla XDiavel derivano gran parte degli aggiornamenti compreso il il motore: le voci parlano del V-twin da 1262 cc con sistema di fasatura variabile DVT e che prenderà il posto dell'attuale Testastretta 11° DS.

Stesso schema visto anche sulla sport tourer Multistrada nella sua ultima versione. Tanti affinamenti che, oltre a fare rientrare la Diavel nelle norme di omologazione (attualmente è omologata Euro 3), danno una rinfrescata al progetto che, dalla sua apparizione sulle scene nel 2011, non ha subito grandi stravolgimenti se non qualche ritocco estetico arrivato nel 2014.

E' lecito attendersi l'arrivo della nuova Ducati Diavel alle passerelle autunnali di Intermot o EICMA, ma non è detto che la presentazione non slitti di 12 mesi considerando l'arrivo per inizio 2020 della nuova norma sulle emissioni Euro 5.


 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti