Tu sei qui

MotoGP, Vinales: Spero che Yamaha mi dia l’arma giusta per lottare in gara

Sabato agrodolce per lo spagnolo: “Cosa non ha funzionato? Purtroppo abbiamo cambiato troppo la moto rispetto a ieri”.

MotoGP: Vinales: Spero che Yamaha mi dia l’arma giusta per lottare in gara

Ieri ha guardato tutti dall’altro, oggi si è ritrovato a inseguire. È un sabato agrodolce quello di Maverick Vinales, che domani scatterà dalla sesta casella. Una prestazione non certo in linea con le aspettative per quanto riguarda l’alfiere della M1.

“Oggi ho faticato in frenata con la gomma media, visto le temperature alte – ha esordito Maverick – ciononostante, abbiamo tante informazioni per lavorare sull’elettronica in vista della gara. Per domenica mi aspetto infatti una corsa lunga e difficile, inoltre molto dipenderà dal comportamento della gomma posteriore. Al momento vedo sei piloti pronti a giocarsi la vittoria -  ha aggiunto - di sicuro mi sento forte per ottenere un buon risultato”.    

Maverick spiega cosa è successo in questo sabato.  

“Purtroppo abbiamo perso un po’ di tempo con l’assetto – ha svelato – il problema è che abbiamo apportato diversi cambiamenti alla M1, forse troppi. Per domani dovremo quindi vedere comportarci. Spero che Yamaha mi darà l’arma necessaria per essere davanti e combattere con gli altri piloti”.

Vinales evita però di cercare scuse e mostra trasparenza.

“Oggi non è stata una giornata facile, sicuramente più difficile rispetto a ieri, dato che non siamo stati in grado di migliorare . Al venerdì sono infatti riuscito a essere veloce in entrambe le prove – ha ricordato – avevo infatti una buona confidenza in tutte le aree del tracciato. Oggi ho provato a lavorare in ottica gara -  ha proseguito - partire dalla sesta piazza è comunque una buona posizione e in gara farò il massimo per arrivare davanti”.

In molti gli domandano cosa aspettarsi.

“La prima parte della corsa sarà già decisiva per quanto mi riguada – ha avvisato -  ci metterò aggressività e cercherò di attaccare fin dalle prime curve con l’obiettivo di ritrovare le stesse sensazioni di venerdì. Sarà una gara interessante, dato che ci sono numerosi piloti a lottare per la vetta”.  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti