Tu sei qui

SBK, Savadori: "il 4° tempo? Il problema sono i 25 giri di gara"

Lorenzo a soli otto millesimi dai primi tre a Laguna Seca: "L'Aprilia è ancora troppo estenuante e fisica, spero di fare meglio rispetto a Brno"

SBK: Savadori: "il 4° tempo? Il problema sono i 25 giri di gara"

Tra le notizie positive del venerdì di Laguna Seca c’è senza dubbio il quarto crono realizzato da Lorenzo Savadori. Il fine settimana a stelle e strisce è iniziato sotto una buona stella per il pilota romagnolo, che punta a essere una mina vagante nei piani alti della classe.

Lorenzo è fiducioso, ma allo stesso tempo mantiene i piedi ben ancorati a terra.

Nel complesso posso dire che è stato un venerdì positivo per noi – ha esordito l’alfiere Milwaukee – l’unico problema sono i 25 giri della gara (sorride). Sul giro secco siamo abbastanza competitivi, il problema come detto diventa poi quello di coprire l’intera corsa”.

Savadori entra nel dettaglio.

“Purtroppo l’Aprilia è ancora molto impegnativa ed estenuante dal punto di vista fisico – ha spiegato il pilota ai colleghi di Speedweek – questo rappresenta quindi l’aspetto principale da risolvere in vista delle prossime gare del Campionato”.

Il romagnolo cerca però di tenere alto il morale.

Purtroppo il mio Campionato è iniziato con la brutta caduta di Phillip Island, dove ho tra l’altro rimediato la frattura della clavicola – ha ricordato – qua a Laguna Seca spero di essere competitivo e fare meglio rispetto a Brno. Ci sono ancora tante gare in vista del finale della stagione e cercherò di lavorare per rendere la moto meno stressante”.  

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti