Tu sei qui

SBK, CIV, Pirro podio e lacrime a Imola: ero morto, ora tornerò forte

Michele secondo in Gara 1 al rientro dopo il brutto incidente al Mugello. Gara a Lorenzo Zanetti, con Matteo Ferrari terzo. Buon debutto per Russo

SBK: CIV, Pirro podio e lacrime a Imola: ero morto, ora tornerò forte

Nel terzo appuntamento del CIV andato in scena in quel di Imola, spicca il grande cuore di Michele Pirro. Nella giornata della grande e meritata vittoria di Lorenzo Zanetti, primo sul traguardo ed al primo successo stagionale, i riflettori restano puntati sul collaudatore Ducati, al rientro in pista tre settimane dopo il brutto volo del Mugello. Tanta paura per lui, qualche ammaccatura (seppure seria), con la voglia di tornare subito in sella a dettare il ritmo dei battiti del cuore del forte pilota di S.Giovanni Rotondo. 

Nel weekend rieccolo al rientro, nel CIV, a difendere il suo primato in classifica. Partenza dalla prima fila con il terzo tempo e gara conclusasi sul podio (dopo qualche tornata in testa e con il giro più veloce in 1.49"107) alle spalle di Lorenzo Zanetti e davanti al suo compagno di squadra Matteo Ferrari. 
A fine gara lacrime per lui, dopo aver chiuso la sua prestazione tra i dolori di una spalla ancora in disordine: "E' stata dura ma era importante tornare in moto. Ho fatto solo pochi giri in questi due giorni e non era facile " sono state le sue parole a parco chiuso. "Ringrazio tutti di cuore, i tecnici gli amici che mi sono stati vicino in questi giorni. Ero praticamente morto, ma ora tornerò di nuovo forte".

Per quello che riguarda la gara, detto delle prime tre posizioni, va segnalato il quinto posto, al debutto sulla Ducati del team Motocorsa, di Riccardo Russo con una buona prestazione all'esordio in campionato. Non è scattato benissimo allo spegnersi del semaforo, Riccardo, ma ha saputo ben rimontare dalle retrovie chiudendo dietro la Ducati Barni di Samuele Cavalieri e davanti a Luca Vitali con la BMW del team DMR. A scorre la classifica nella top ten troviamo Claudio Corti, settimo, mentre a scalare ecco Christian Gamarino, Axel Bassani ed Alex Bernardi. Sfortuna per la wild card Alessandro Delbianco, fuori dopo due giri quando era in terza posizione a causa dei forti dolori ad una spalla per una caduta patita in prova. Per lui weekend imolese finito.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti