Tu sei qui

SBK, Rea-Melandri: è testa a testa nella FP1 a Laguna Seca

Il Cannibale precede il ravennate di soli 96 millesimi poi il vuoto con Laverty 3° a quasi mezzo secondo, 4° Sykes, 5° Lowes, 6° Davies

SBK: Rea-Melandri: è testa a testa nella FP1 a Laguna Seca

Johnny Rea è affamato di rivincita dopo quanto accaduto in Gara 2 a Brno e ci è voluto ben poco a capirlo. È infatti bastato il primo turno di libere a Laguna Seca per mettere in riga la concorrenza. Il Cannibale fa la voce grossa nella sessione inaugurale, grazie al tempo di 1’23”393. Se il tre volte iridato punta a mettere in mostra da subito la propria superiorità, Marco Melandri è l’unico in grado di tenergli testa, tanto da accusare soli 96 millesimi di distacco.

È quella del ravennate la Ducati più competitiva, poi il vuoto. Già, perché Eugene Laverty, autore del terzo crono (+0.451), accusa quasi mezzo secondo dalla vetta. Un indizio da non sottovalutare quello del portacolori Aprilia braccato a soli 59 millesimi dalla ZX-10R di Tom Sykes. Poi spazio alle Yamaha con Alex Lowes (+0.586) in sesta piazza seguito dalla Panigale di Chaz Davies (+0.663). Ricordiamo che al round di Laguna Seca il team Aruba non vedrà impegnato Michael Rinaldi.

Nelle prime dieci posizioni c’è anche spazio per l’altra R1 di Michael van der Mark (+0.713), nonostante il suo gap dalla vetta superi i sette decimi. Una partenza a rilento quella dell’olandese che precede la Honda di Leon Camier (+0.986) e la MV Agusta di Jordi Torres (+1.022). A completare la top ten la Yamaha dello statunitese Herrin , presente sul tracciato californiano come wildcard.

Soltanto undicesima la Ducati di Xavi Forés (+1.091), è andata addirittura peggio all’Aprilia di Lorenzo Savadori, costretto a consolarsi con il quattordicesimo tempo a circa un secondo e mezzo dalla vetta, seguito dalla BMW di Loris Baz, anche lui apparso in difficoltà sul tracciato a stelle e strisce. Ventesimo Hanika, chiamato a raccogliere il testimone di Jezek in sella alla R1 di Guandalini.    

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti