Moto2, Pole a sorpresa di Quartararo al Montmelò, 4° Bagnaia

Per il francese è la prima nella classe intermedia, alle sue spalle Alex Marquez e Schrotter, in secondo fila Binder e Pasini, 10° Baldassarri 

Share


C’è sempre una prima volta: è quella di Fabio Quartararo, che al Montmelò conquista la prima pole della sua carriera in Moto2. Sul tracciato spagnolo il francese fa volare la Speed Up, sbaragliando la concorrenza. Il tempo di 1’43”473 gli consente infatti di scattare davanti a tutti in vista della gara che scatterà domani alle ore 12:20. Nulla da fare quindi per Alex Marquez (+0.116), che davanti al proprio pubblico puntava a fare la voce grossa, invece deve accontentarsi del secondo crono a poco più di un decimo dal transalpino.  

A completare la prima fila il tedesco Marcel Schrotter, staccato di soli 29 millesimi dal portacolori Marc VDS. Per quanto riguarda invece i nostri alfieri, resta un pizzico di rammarico a Francesco Bagnaia, a cui non resta che consolarsi col quarto crono (+0.347) a circa tre decimi e mezzo dalla vetta. Il piemontese condividerà la seconda fila assieme a Brad Binder (+0.393) e Mattia Pasini (+0.431), quest’ultimo di nuovo tra i primi dieci dopo una FP3 in chiaroscuro, mentre ottavo Joan Mir (+0.696).

Nella top ten anche Lorenzo Baldassarri (+0.753), seguito a ruota da Simone Corsi, distante soli cinque millesimi dal marchigiano. Più arretrati Luca Marini (+0.795) e Romano Fenati (+0.909). Il pilota di Tavullia compie un passo indietro rispetto al mattino, scendendo addirittura al tredicesimo posto, due posizioni più arretrato invece l’ascolano, incalzato da Andrea Locatelli. Nelle retrovie Stefano Manzi e Federico Fuligni.  

Articoli che potrebbero interessarti