Tu sei qui

MotoGP, Jorge Lorenzo quinto pilota più longevo vincente dopo Pedrosa

Al Mugello il maiorchino ha regalato alla Ducati il 45° successo nelle due ruote, eguagliando Moto Guzzi

MotoGP: Jorge Lorenzo quinto pilota più longevo vincente dopo Pedrosa


Il fine settimana del Mugello rimarrà a lungo nella mente di Jorge Lorenzo, dal momento che in Italia ha ottenuto la prima vittoria in sella alla Ducati. Grazie al successo sul tracciato di Scarperia, il maiorchino è diventato il quinto pilota più longevo a vincere, a distanza di 14 anni e 256 giorni dal trionfo a Rio de Janeiro con la Derby in 125. In questa speciale classifica, lo precede Dani Pedrosa, mentre Valentino Rossi continua a guardare tutti dall’alto seguito da Loris Capirossi e Angel Nieto.

Tornando a parlare di Lorenzo, ecco tutte le curiosità dopo la vittoria con Ducati.

- Jorge Lorenzo è diventato il secondo pilota nella storia a vincere con Yamaha e Ducati dopo Loris Capirossi.

- Jorge Lorenzo è diventato il sesto pilota a vincere con una Ducati in MotoGP, eguagliando il numero di vittorie di Andrea Iannone e Troy Bayliss.

- Grazie alla vittoria del Mugello, Ducati ha eguagliato i 45 trionfi di Moto Guzzi.

- Jorge Lorenzo ha impiegato 24 gare per portare al successo la Ducati. Solo due piloti hanno impiegato meno tempo, ovvero Casey Stoner (1) e Loris Capirossi (6).

- Quella di Lorenzo è stata la quarta vittoria per Ducati in Italia. Prima di lui sono riusciti Casey Stoner al Mugello nel 2009 e a Misano nel 2007, così come Andrea Dovizioso Mugello lo scorso anno.

- La vittoria di Jorge Lorenzo al Mugello è stata la 25^ su 45 nella classe regina dove ha dominato dal primo all’ultimo giro.  Al Mugello è invece la quinta volta (2012, 2013, 2015, 2016 e 2018).

- Grazie alla vittoria nel Gran Premio d’Italia, Jorge Lorenzo è salito sul podio per la 111^ volta nella classe regina, una in meno rispetto a Dani Pedrosa (112). In testa Valentino Rossi a 194.

- Al Mugello Lorenzo è salito sul podio per la 149^ volta in carriera. In Catalunya punterà ai 150. Davanti a tutti Valentino Rossi (230), poi Giacomo Agostini (159) e Dani Pedrosa (153).

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti