Tu sei qui

MotoGP, A. Espargarò "Aprilia ha mostrato segnali di competitività"

Lo spagnolo non vuole saperne di arrendersi e al Montmelò punta a voltare pagina, Redding: "Dovrò raccogliere il massimo risultato"

MotoGP: A. Espargarò "Aprilia ha mostrato segnali di competitività"

È un inizio di stagione che ha lasciato l’amaro in bocca ad Aleix Espargarò, costretto a consolarsi col nono posto di Le Mans quale migliore risultato. Di sicuro le aspettative erano ben diverse in casa Aprilia, ancora di più dopo il round del Mugello, dove lo spagnolo ha alzato bandiera bianca.

In Catalogna l’obiettivo è quello di invertire la rotta e Aleix non si nasconde: "Ho lavorato davvero tanto per preparare la mia gara di casa qui a Barcellona –ha avvisato - ci tengo a fare bene, purtroppo la prima parte di stagione non è andata come speravamo ma i segnali della nostra competitività ci sono”.

Per lui la tappa del Montmelò conserva un sapore speciale:  “Sarà il mio primo weekend di gara da padre – ha ricordato -  una grande emozione e una carica in più”. In casa Aprilia si aspettano poi segnali di vitalità da parte di Scott Redding, reduce dai ritiri di Francia e Italia. Fino ad ora il britannico non è riuscito a fare meglio di un dodicesimo posto a Rio Hondo.

Scott tiene però alto il morale: “Quella del Montmelò è una bella pista, il nuovo asfalto è ottimo come abbiamo potuto testare un paio di settimane fa – ha commentato - i miei obiettivi per il resto della stagione non cambiano, dobbiamo lavorare sodo come abbiamo sempre fatto fino ad oggi e ottenere il miglior risultato possibile”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti