Tu sei qui

SBK, Gara ad eliminazione a Brno, prima gioia per Lowes

Finiscono a terra Rea e Sykes, Melandri sbaglia e chiude 15°. L'inglese precede Van Der Mark e Davies, 5° Savadori davanti a Rinaldi

SBK: Gara ad eliminazione a Brno, prima gioia per Lowes


Clamoroso a Brno. Non capita tutti i giorni di assistere ad una gara in cui i migliori di categoria commettono tutti (o quasi) un errore, ma in Gara2 in Repubblica Ceca questo è stato. Il primo a sbagliare è stato Jonathan Rea, caduto alla curva 12 anche a causa di un piccolo contatto con il compagno di team Tom Sykes. Chi poteva approfittarne era Marco Melandri, che passato in testa al quarto giro ha però subito commesso un errore, finendo lungo alla staccata della curva tre, dovendo ripartire dalla 19° posizione per poi chiudere 15° con il giro più veloce all’attivo.

A completare “La caduta degli Dei” è stato Tom Sykes, finito a terra alla curva dieci nel corso del quinto giro, salvo ripartire e chiudere 16° alle spalle di Melandri. Chi ha sfruttato questa grande occasione è stato Alex Lowes, che grazie ad un ritmo costante è riuscito a transitare presso che in solitaria sul traguardo, conquistando la prima vittoria in categoria. “E’ tutto fantastico – ha commentato in poche parole un emozionato Lowes – grazie davvero a tutti”.

La giornata Yamaha è stata resa perfetta anche dal secondo posto di Michael Van Der Mark, che ha seguito Lowes come un’ombra per poi accontentarsi della seconda piazza. “Sono molto contento del risultato, oggi ho cambiato gomma anteriore e le sensazioni non erano le stesse di ieri. Non ero veloce come Lowes, ma sono felice per la sua prima vittoria, per Yamaha e per il mio podio”. A completare il podio Chaz Davies, che può dunque sorridere in un weekend particolare. “Uno dei weekend più difficili dell’ultimo periodo insieme a Doninton. Ho trovato poca aderenza su questa pista, quindi sono felice del podio”.

Ai piedi del podio sorride Aprilia, che piazza Laverty seguito da Savadori, mentre sesto è Michael Rinaldi, primo nella classifica dei team indipendenti. Hanno chiuso la top ten Camier, Fores, Razgatlioglu e Ramos, capace di regolare Loris Baz. Come Rea nemmeno Jordi Torres ha visto la bandiera a scacchi. 

LA CRONACA

Allo start scatta al meglio Lowes che precede il compagno Van Der Mark, terzo Laverty seguito da Melandri.  5° Davies poi Sykes, Rea e Savadori. 13° Rinaldi. Nel corso del giro Van Der Mark prende la testa.

COLPO DI SCENA AL SECONDO GIRO. CADE ALLA CURVA 12 JONATHAN REA, forse in seguito ad un contatto con il compagno di team Sykes.

Terzo giro. Lowes e Melandri sono in fuga quasi un secondo su Van Der Mark, più staccato Davies seguito da Laverty, Sykes, Savadori e Rinaldi.

Nel giro successivo Melandri supera Lowes ma alla curva tre arriva lungo finendo nella sabbia. Gara compromessa per il 33 che rientra 19°. Ora Lowes comanda con mezzo secondo su Van Der Mark, mentre Davies è staccato ma ha più di un secondo su Laverty, Sykes e Savadori, che lottano tra di loro.

Quinto giro. Cade Tom Sykes alla curva dieci, l’inglese riesce a ripartire ma è penultimo davanti a Melandri.

Settimo giro. Lowes ha quattro decimi su Van Der Mark, lontano Davies seguito ad un secondo e mezzo da Laverty, Rinaldi e Savadori. Il numero 21 è tra i più veloci in pista al momento. 7° Fores davanti a Camier , Baz ed Hernandez

Decimo giro. Davanti resta il tandem Yamaha, terzo Davies in solitaria. Quarto Laverty con mezzo secondo su Rinaldi e Savadori, molto più lontani Fores, Camier , Baz e Razgatlioglu. 17° Sykes che sta per essere preso da Melandri.

Meno sei giri alla fine. Lowes mantiene mezzo secondo su Van Der Mark, Davies resta terzo. Alle loro spalle si infiamma la lotta tra Laverty, Rinaldi e Savadori. Melandri ha passato Sykes e continua a girare sui tempi di Lowes o più veloce.

Tre giri al termine. Lowes sembra poter tenere a distanza Van Der Mark, Davies passeggia verso il podio. Alle loro spalle la lotta è tra Laverty e Savadori, più staccato Rinaldi. Entra nei dieci Baz.

Ultimo giro. Lowes ha un secondo e mezzo di vantaggio su Van Der Mark e si appresta a vincere. Dietro l’unica lotta è quella tra Laverty e Savadori. Vince Alex Lowes davanti a Van Der Mark e Davies. Quarto Laverty davanti a Savadori, Rinaldi, Camier, Fores, Razgatlioglu, Ramos. 15° Melandri davanti a Sykes.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti