SBK, Laguna Seca a rischio per Toprak Razgatlioglu

Problemi burocratici legati al visto valido per gli USA potrebbero costringere Manuel Puccetti a cercare un sostituto del titolare turco 

Share


Un piccolo – ma determinante – cavillo burocratico potrebbe costringere Manuel Puccetti a cercare un sostituto del titolare Razgatlioglu per il prossimo round iridato, in programma a Laguna Seca nella fine di giugno.

Il turco numero 54 avrebbe un problema legato al visto, fondamentale per chi voglia entrare negli Stati Uniti da lavoratore o da semplice turista; come è accaduto al colombiano Yonny Hernandez – assente a Donington perché il suo passaporto era sprovvisto di timbro – anche a Razgatlioglu potrebbe spettare la stessa sorte.

Conferma tutto Manuel Puccetti, titolare del team Kawasaki con il quale il turco ha già centrato un podio in questa stagione: “Toprak potrebbe avere noie con il visto valevole per gli USA – spiega il manager reggiano – solo settimana prossima sapremo se il problema sarà risolto; siamo tutti in attesa e, qualora Razgatlioglu fosse costretto a rimanere a casa, avremo pronta una soluzione, che non sia di rincalzo; vorremo avere a Laguna Seca un pilota veloce e competitivo, non uno ‘con la valigia’. Speriamo sull’aiuto di Kenan Sofuoglu: ora lui è entrato in politica, speriamo ci possa aiutare nello sbrogliare questo intoppo”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti