Tu sei qui

MotoGP, A. Espargarò: al Mugello il motore Aprilia dovrà fare la differenza

Redding a caccia del riscatto dopo la Francia: "Le Mans è la base da cui ripartire, nei test del Mugello ho avuto sensazioni positive"

MotoGP: A. Espargarò: al Mugello il motore Aprilia dovrà fare la differenza

Vietato tradire le attese, perché il Mugello è la gara di casa e Aprilia attende un risultato di spessore. Lo sa bene Aleix Espargarò, che in questo inizio di Campionato si è dovuto consolare col nono posto di Le Mans quale migliore risultato.

In Italia il pilota spagnolo punta quindi ad avvicinarsi alla vetta, lasciando da parte le difficoltà di inizio stagione: “I prossimi due GP sono molto importanti per me e per Aprilia – ha sottolineato il 41- il Mugello è la gara di casa per il team, in seguito andremo a Barcellona. Mi sono allenato duramente in preparazione di queste due gare, dobbiamo rimanere assolutamente concentrati”

Il pilota entra poi nel dettaglio dei tracciati: “Si tratta di due circuiti estremamente veloci, dove ci servirà tutta la potenza disponibile del motore – ha analizzato - abbiamo preparato le gare con una sessione di test su ciascuna delle due piste, il mio obiettivo è continuare a crescere mettendocela sempre tutta”.

A Noale ci si aspettano poi risposte da parte di Scott Redding, reduce dal ritiro di Le Mans. Non è un momento semplice per il pilota britannico, sia in pista che fuori. Oltre a faticare a trovare la giusta fiducia con la RS-GP, c’è poi la questione mercato a tenere banco: “In Francia la sessione migliore del weekend è stata la gara e da questa base voglio partire – ha avvisato – spero quindi di poter utilizzare i dati raccolti nei test del Mugello, dove le sensazioni erano positive. Le condizioni saranno per forza di cose diverse a partire da venerdì – ha aggiunto -  ma voglio lavorare a testa bassa, portare avanti il programma di lavoro e vedere dove possiamo arrivare”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti