Tu sei qui

Estate di fuoco? Ci pensa il Suzuki Burgman 650

Il maxi scooter di Hamamatsu è stato scelto ed allestito come mezzo speciale per la prevenzione degli incendi

Scooter: Estate di fuoco? Ci pensa il Suzuki Burgman 650

Incendi in agguato? Nessun problema. La stagione calda ormai alle porte inizia a stimolare la mente dei motociclisti che pregustano giorni di relax in sella alle proprie moto. Ma l'estate - ed il caldo accompagnato ai periodi di scarse piogge - sono anche, purtroppo, sinonimo di potenziali incendi. Per fa fronte a quella che è una vera e propria piaga, il Gruppo Servizi Associati S.p.A. ha pensato di sfruttare la grande versatilità di un mezzo come il Suzuki Burgman 650 come alleato in più per far fronte al problema.

Uno scooter può infatti raggiungere rapidamente luoghi altrimenti inaccessibili per qualsiasi altro mezzo antincendio tradizionale, in condizioni di traffico bloccato, di incidenti o di calamità, sia nei tratti autostradali che nei centri urbani. Scooter di questo tipo sono già impiegati in svariate tratte stradali e autostradali italiane e francesi e all’interno di molte gallerie, quali per esempio il Traforo del Gran Sasso della lunghezza di 10 km, lungo l’Autostrada A24 nel tratto Aquila-Teramo, la Galleria di Base della lunghezza di 8 km, lungo l’Autostrada A1 nel tratto Firenze-Bologna e le gallerie delle Autostrade A6 e A7 della Metropole de Grand Lyon.

UNA TECNOLOGIA INNOVATIVA - L’allestimento Antincendio brevettato dalla Gruppo Servizi Associati S.p.A., sfrutta un nuovo sistema ad impulsi per lo spegnimento delle fiamme con il quale si sfruttano al meglio le risorse idriche disponibili. Installato su un mezzo come il Brugman 650 permette di avere in proporzione un’efficacia cento volte superiore rispetto ai tradizionali e più ingombranti sistemi di spegnimento.

Il sistema antincendio ad impulsi permette di estinguere velocemente il fuoco utilizzando una quantità minima di agente estinguente liquido. Questo è erogato attraverso una pistola idrica ad impulso che a ogni colpo spara un litro di agente estinguente in gocce del diametro da 2 a 200 micron. L' energia sprigionata dal getto facilita lo spegnimento immediato delle fiamme, mentre la vaporizzazione garantisce una vasta superficie refrigerante e un efficace assorbimento del calore. Il suo raggio d’azione è di 15 metri, che si possono sommare ai 25 metri di lunghezza della tubazione che collega la lancia al serbatoio dell'agente estinguente.

Componenti dell’allestimento:

  • Serbatoio in acciaio inox da 60 litri per il liquido estinguente;
  • Due bombole da 9 litri di aria compressa a 300 bar;
  • Naspo antincendio coassiale aria/acqua anti schiacciamento da 25 metri;
  • Pistola erogatrice;
  • Luci lampeggianti blu;
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti