Tu sei qui

The Reunion 2018, l'edizione dei record

A Monza, 15000 partecipanti, 100 espositori ed 8000 motociclette hanno animato la due giorni dedicata allo stile cafè racer, scrambler, special e classic

News Prodotto: The Reunion 2018, l'edizione dei record

Musica, appassionati, bella gente, buon cibo e tanta ospitalità. La quarta edizione di The Reunion ha raccontato questo, ma anche altro: lo storico circuito di Monza ha visto una grande presenza di pubblico – 15 mila partecipanti in due giorni – e le motociclette messe in mostra da 100 espositori erano addirittura 8000.

Qualche goccia di pioggia non ha spaventato gli avventori, che si sono consolati grazie a qualche bel sorso di buona birra, nel pieno spirito della manifestazione; la festa delle moto scrambler, cafè racer, special e classiche ha attirato un maggior numero di utenti rispetto all’edizione 2017, diventando il riferimento italiano per gli amanti del genere che, credeteci, sono tanti e molto preparati.

 

L’ideatore dell’evento Matteo Adreani, era molto soddisfatto dopo questo ennesimo successo:siamo tutti davvero contenti – rivela Mr. The Reunion – coniugare street food, motociclette e competizioni in un ambiente del genere è una esperienza rivelatasi ancora una volta splendida. Nonostante la pioggia abbia provato a guastarci la festa, siamo riusciti a portare a Monza decine di migliaia di appassionati delle due ruote. Il nostro lavoro ed il nostro impegno sono stati ben ripagati”.

La gente, appunto, ha condiviso ed ammirato le molte attività proposte; la Sultans of Sprint (il campionato europeo di accelerazione dedicato a moto vintage) e la partnership con Glemseck 101 ha attirato il pubblico italiano ed anche quello straniero: “quest’anno abbiamo visto partecipanti più preparati e veloci, moto più competitive ed un pubblico ancora più coinvolto – continua Adreani – il ritorno della Sultans of Sprint e la presenza della Mosquito’s Way ha arricchito la competizione, che ha mantenuto il solito ingrediente costituito dal divertimento”.

I partecipanti delle numerose gare provenivano da mezza Europa: sia sul rettilineo del vecchi tracciato, che sulla pista in terra da dirt track, lo spettacolo è stato di alto livello: dalla Zenith Sprtin Race alla 1/8 Mile Of Europe, i concorrenti non scherzavano affatto, o meglio: pur con il sorriso sulle labbra, ogni corridore era presente con due obiettivi ben precisi, ovvero, vincere e divertirsi.

 

Tanti gli sponsor che hanno aderito a The Reunion 2018; oltre a Zenith Orologi ed Elf lubrificanti, importanti brand come Jameson Irish Whiskey, Four Rosese, San Miguel, Alhambra (ne sono state bevute a fiumi, senza nessun problema o conseguenza), c’era anche il Red Bull Tour Bus, che ha animato la serata con un DJ Set. Giusto per non farsi mancare nulla, erano tante le signorine avvenenti presenti a Monza, tra le quali alcune bravissime ed elastiche danzatrici del ventre: chi non voleva guardare solo le moto, poteva ammirare altre bellezze.

Oltre agli adulti, sono stati numerosi i bambini sulle piccole moto allestite per l'evento: The Reunion è stata pensata per i grandi, ma anche per i piccini. Durante le prove di accelerazione, erano proprio i più giovani a tifare i propri idoli, ognuno con motocicletta ed abbigliamento dedicato.

Insomma, considerato l’ennesimo successo, ora aspettiamo l’edizione 2019!

Per le foto si ringrazia Andrea Puggiotto

 

Articoli che potrebbero interessarti