Tu sei qui

SBK, Melandri: Ducati ha fatto un passo avanti, Kawasaki... due

Marco 3° in Gara 1 ad Imola: "Oggi era difficile fare meglio. Ho fatto qualche errore in avvio, con serbatoio pieno non riuscivo a frenare"

SBK: Melandri: Ducati ha fatto un passo avanti, Kawasaki... due

Un terzo posto tutto sommato positivo per Marco Melandri. Forse si attendeva qualcosa di più nella gara di casa, ma il ravennate oggi ha trovato sulla sua strada il duo Kawasaki dei giorni migliori, con Rea e Sykes partiti ed arrivati ai primi due posti al traguardo, ed un determinato Michael Rinaldi che - nelle prime fasi di gara - ha dato filo da torcere al più esperto compagno di squadra con una bella lotta tra i due, ma che ha anche consentito alla coppia Kawasaki di guadagnare terreno davanti a tutti.

Una gara che comunque ha visto il podio come massimo risultato ottenibile da Marco, come da lui stesso dichiarato: "Meglio di così oggi era difficile per me. Ho provato a tenere il ritmo delle Kawasaki ma ho commesso un paio di errori all'inizio. Purtroppo con il serbatoio pieno non riuscivo proprio a fermare la moto".
Confessa il ravennate, che però ha di che consolarsi (oltre che per il terzo posto) per una Panigale R che finalmente sembra guarita dal "mal di sbacchettamento" che l'avevano afflitta fino alla gara di Assen: "Dopo i test fatti a Brno la situazione è decisamente migliorata - conferma Marco - la moto comunque oggi era stabile e questa è una buona notizia, anche perché possiamo ricominciare a lavorare per rendere la moto più veloce. I movimenti si sentono ancora - aggiunge - anche se molto meno rispetto a prima, ma ora sappiamo cosa li causava e riusciamo a limitarli meglio".

Quale era il problema?
"Sicuramente non quello che molti "ingegneri da bar" dicevano..." (ride, nda)

Avete fatto un passo in avanti

"Sì, ma Kawasaki lo ha fatto più lungo. Gli altri anni Chaz ad Imola dominava, oggi - anche se fosse partito bene - se la sarebbe giocata sicuramente, ma non avrebbe vinto alla maniera come in passato".

Domani ci sarà Chaz Davies che partirà davanti, come vedi Gara 2?

"Chaz ha la rabbia ed il passo per provare a scappare, ma c'è anche Johnny che è come sempre molto veloce nei primi giri. Sarà una gara dura se non partiamo subito forte".

(con la collaborazione di Riccardo Guglielmetti)

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti