Tu sei qui

SBK, Imola: Ana Carrasco mette tutti in fila nella SS300

Miglior tempo del venerdì per la spagnola, seguono Deroue e l'italiano Bastianelli. Sandi e  Tamburini davanti a Reiterbeger nella STK 1000 

SBK: Imola: Ana Carrasco mette tutti in fila nella SS300

Potere rosa. Ana Carrasco mette tutti in fila nel venerdì della SSP300 di Imola. La spagnola su Kawasaki Ninja 400 porta a casa il miglior tempo ed accede alla Q2 di domani. Per lei un crono da incorniciare sulla pista romagnola con un 2'07.941, facendo meglio di 0.290 decimi su Scott Deroue e 0.641 sul nostro Manuel Bastianelli. Ricordiamo che Ana Carrasco ha messo a segno già una vittoria in categoria, trionfando nel round di Portimao della scorsa stagione. Stando alle premesse Imola potrebbe regalarle altre gioie. Nella top ten della SSP300 buona la prestazione di Kevin Sabatucci che conclude con il settimo tempo.

STK1000 - Per quello che riguarda la STK 1000 è Federico Sandi a fare meglio di tutti nella prima giornata di prove. Il pilota Ducati ha chiuso in testa le libere del venerdì con un tempo di 1’49.977 acciuffato nelle battute finali della sessione. Sandi ha fatto meglio di Roberto Tamburini che porta la sua BMW del team Berclaz Berclaz a 0.262 millesimi dal rivale. I due al momento mettono in difficoltà il dominatore fin qui della stagione: il tedesco Markus Reiterberger, vincitore dei primi due round stagionali, chiude la giornata al terzo posto con un tempo di 1’50.273. Il leader di classifica stavolta ha sulla sua strada due ossi duri come Sandi e Tamburini e con loro dovrà fare i conti se vorrà portare a casa il terzo sigillo consecutivo.

Italiani comunque in grande spolvero: quarta posizione oggi per un Riccardo Russo in crescita rispetto alle ultime uscite. Russo precede l'Aprilia di Luca Vitali, con Florian Marino davanti a Emanuele Pusceddu. Ottavo, nono e decimo tempo tre veloci wild card come Andrea Mantovani, Samuele Cavalieri e Matteo Ferrari.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti