Tu sei qui

MotoGP, Zarco passa in KTM con un contratto biennale

Johann guiderà la RC16 nel 2019 e nel 2020. Beirer: "è un grande combattente e con lui riusciremo a migliorare in MotoGP"

MotoGP: Zarco passa in KTM con un contratto biennale

Dopo avere annunciato ieri Pol Espargarò, KTM ha completato la sua squadra ufficiale confermando oggi Johann Zarco come nuovo pilota per i prossimi due anni. Le voci che volevano il pilota francese alla corte della Casa austriaca hanno avuto la loro definitiva conferma e Johann vestirà l’arancio di KTM sia nel 2019 che nel 2020.

Siamo sempre stati in buoni rapporti con Zarco fin dai tempi della Rookies Cup - ricorda Pit Beirer, Direttore per il motorsport dell’azienda Austriaca - Lo abbiamo supportato in Moto2 attraverso WP e il nostro team manager per la Moto3, Aki Ajo, è un suo buon amico, anche con il suo manager Laurent Fellon i rapporti sono buoni. Abbiamo fatto un lavoro di gruppo per ottenere questo risultato. Crediamo nella nostra capacità di costruire una moto vincente e Johann non sarebbe venuto non avesse visto e avvertito questa fiducia. Sentiamo una grande responsabilità per fornirgli una moto abbastanza competitiva da permettergli di continuare allo stesso livello in cui è. Questo è il nostro più grande obbiettivo”.

Chiaramente vogliamo fare un altro passo in avanti in MotoGP - continua - I primi due anni sono serviti per costruire questo progetto e farlo funzionare. Si vuole sempre avere il migliore pilota possibile ed è ovvio che Johann, che ha battuto i piloti ufficiali con una moto satellite e si è costantemente qualificato in prima fila, sia un grande combattente con uno spirito forte. Sono convinto che potremo arrivare a un livello più alto con un pilota come Johann con noi”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti