Tu sei qui

SBK, Sykes: passato un momento non facile, sono emozionato

Tom racconta: "Ringrazio tutti, specie il mio capo meccanico che è anche un grande amico". Rea 2°: "La nona piazza mi ha penalizzato, felice per la classifica"

SBK: Sykes: passato un momento non facile, sono emozionato

Sembrava aver smarrito la strada Tom Sykes, schiacciato dalle limitazioni al proprio motore e dallo strapotere del compagno di squadra, invece ad Assen l’inglese è tornato brillare. La partenza dalla prima casella ha senza dubbio aiutato, ma Tom è stato impeccabile per tutta la durata della gara. “La moto è stata perfetta – apre Tom – ed ero molto deluso dalla gara di ieri. Sulla gara che posso dire? Grazie davvero a tutti”.

Tom è emozionato, e racconta senza filtri ciò che ha vissuto nell’ultimo periodo.

“Non ho avuto un periodo facile negli ultimi 18 mesi circa, ma la mia fortuna è che Marcel non è solo il mio capo meccanico, ma è anche un amico straordinario. Mi ha aiutato, mi ha ricordato da dove veniamo e come siamo arrivati dove siamo ora. Sapevo che i risultati non rispecchiavano gli sforzi; penso non ci siano dubbi sulla mia velocità, e questa volta sono riuscito a mostrarla per tutti i 21 giri. Sono davvero felice ed è piuttosto emozionante vincere ad Assen”.

Felice ovviamente è anche Jonathan Rea, che dopo il successo in gara1 raccoglie un secondo posto che vale oro per la classifica generale, dove ora ha 30 punti di vantaggio su Davies: “La mia posizione in griglia non mi ha aiutato, dovendo sfruttare tanta energia e gomma per rimontare dalla nona piazza. Quando sono arrivato secondo ho visto che il divario da Tom restava costante, inoltre ho avvertito qualche problema con le vibrazioni e la stabilità della moto, così ho capito che non era la mia giornata”.

Jhonny è onesto quanto sportivo, dato che non esita a complimentarsi con il compagno di team.

"Complimenti a lui e alla sua squadra, hanno fatto un ottimo lavoro. Io posso prendere i miei punti e marciare verso Imola abbastanza felice. Ho un vantaggio di 30 punti, quindi direi che è stato raggiunto l'obiettivo di questo round, inoltre mi sento meglio con la moto ogni settimana”.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti