ELF CIV: doppio Pirro a Misano

Al bis di Michele in SBK si aggiungono quelli di Spinelli in Moto3 e Surra in PreMoto3 4T, gloria per Stirpe in SS. Ritirato Haga, a punti Fabrizio

Share


Va agli archivi il primo weekend stagionale del CIV. Gli spalti (purtroppo avari di spettatori) del Misano World Circuit salutano le doppiette di Nicholas Spinelli in Moto 3, del solito Michele Pirro in SBK e del giovanissimo Alberto Surra in PreMoto3 250 4T. A queste riconferme si aggiungono le vittorie di Davide Stirpe in SS600 di Thomas Brianti in SSP300 e di Jacopo Hosciuc in PreMoto3 125 2T.
Si conclude tra alti e bassi il rientro di due nomi molto attesi: Noryuki Haga, dopo il nono posto in Gara 1, è costretto ad un mesto ritiro per problemi tecnici Gara2 mentre occupava le posizioni a ridosso dei primi dieci; Michel Fabrizio chiude invece con il primo punto un weekend che lo ha visto migliorare costantemente dalle libere del venerdì fino a Gara2.

Due gare due vittorie e testa della classifica per Pirro 

SBK - Se il buongiorno si vede dal mattino allora anche la stagione 2018 rischia di diventare un monologo di Michele Pirro. Anche questa volta il velocissimo pilota del Team Barni ha portato a casa un successo perentorio, fatto di una lunga fuga iniziata già allo spegnersi del semaforo. Ha cercato di reggere il colpo il compagno di squadra Matteo Ferrari, con l'altra Ducati Barni, provando in ogni modo ad  tenere il ritmo del battistrada. Ma Michele ha fiaccato qualunque velleità martellando a ritmo costante sul 36" basso all'inizio ed alzando poi il passo dall'11esimo passaggio in poi (ma mai superoriore al 36"). Dietro le due Ducati V2 si piazza la BMW di Luca Vitali, oggi bravo a rimediare alla caduta di ieri e mettendo a segno un bel colpo dopo un gran duello con la Yamaha di Alessandro Andreozzi.
Dietro l'altra BMW, quella di Axel Bassani, che precede l'Aprilia di un opaco Matteo Baiocco.  Lorenzo Zanetti, in rimonta dalle retrovie per un errore, giunge settimo davanti a Claudio Corti che festeggia con due piazzamenti tra i primi 10  (7° ieri e 8° oggi) il suo rientro nel CIV. Kevin Calia a Alex Bernardi chiudono la top ten.

MOTO 3 - Nella categoria cadetta è doppietta per il Campione Italiano Nicholas Spinelli. Il pilota del team Gresini ha la meglio su un trenino di 6 piloti racchiusi in poco più di 8 decimi. A seguire, podio per Kevin Zannoni e Raffaele Fusco. Quarta casella per Fabio Carraro che precede il debuttante Elia Bartolini anche oggi molto veloce dopo il podio di Gara 1.

Haga chiude con un nono posto ed un ritiro il suo debutto stegionle

SS - Tuoni e fulmini tra le 600 con 5 piloti a giocarsi il successo finale. Lo sprint sul traguardo se lo aggiudica la MV F3 del Campione di categoria Davide Stirpe che ha la meglio dopo la lotta con Marco Bussolotti ed indomito Kevin Manfredi. Solo quinto Massimo Roccoli che nelle ultime curve perde terreno dai primi e conclude dietro Lorenzo Gabellini. Dopo aver chiuso 20esimo in Gara1 Michel Fabrizio trova il suo primo punto dal rientro in SS con un 15esimo posto. Sfortuna per Noryuki Haga che dopo una bella partenza, e prima parte di gara a ridosso del gruppetto dei primi, rientra mestamente ai box a causa di un problema tecnico alla sua R6 mentre era in lotta per un ingresso in top ten.

SSP300 E PREMOTO 3 - Tra le piccole derivate di serie della classe 300 vittoria per Thomas Brianti su KTM, mentre per quello che riguarda le classifiche della PreMoto3 successi di giornata per Alberto Surra tre le 250 4T (doppietta per lui) e Jacopo Hosciuc tre le 125 2T.

Prossimo appuntamento stagionale con il CIV è al Mugello nel weekend del 5- 6 maggio. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti