Tu sei qui

Moto3, QP: Antonelli regala al Team SIC58 una pole storica a Losail

Per il romagnolo è la quinta, la prima per la squadra motorizzata Honda. Martin e Rodrigo in prima fila, 6° Bezzecchi, 9° Dalla Porta, 10° Bastianini

Moto3: QP: Antonelli regala al Team SIC58 una pole storica a Losail

Se durante il terzo turno di libere MotoGP la visibilità era scarsa, le qualifiche Moto3 hanno avuto una condizione anche peggiore: la sabbia, spinta dal vento, ha creato una coltre così fitta da rendere la visibilità ai minimi termini.

Questo non ha fermato i ragazzini della entry class, che si sono giocati pole e migliori file dello schieramento di partenza, battagliando, come sempre accade nella piccola categoria. Chi l’ha spuntata? Niccolò Antonelli, con un giro perfetto nel quale ha stampato un 2’06”364, regolando lo specialista Jorge Martin di un solo millesimo.

Per Niccolò è la quinta pole position centrata in carriera, la prima da contare per il team SIC58 Squadra Corse che, con il romagnolo, sembra aver fatto il salto di qualità. La commozione di Paolo Simoncelli era forte e giustificabile, il babbo del SIC mette cuore ed anima in questo giovane ma ambizioso progetto. Si aggiunge la felicità del protagonista dell'impresa: "non mi aspettavo la pole - ha dichiarato  uno stupito Antonelli - ma è arrivata a sorpresa, e sono davvero felice. La mia dedica è per il team".

Martin dovrà quindi “accontentarsi” della seconda casella sullo schieramento, appena dietro allo spagnolo del team Honda Gresini partirà l’argentino Gabriel Rodrigo con la KTM.

Apre la seconda fila il giapponese Sasaki, sempre su Honda, con il connazionale Toba a pochi metri da lui. Bel sesto tempo quello di Marco Bezzecchi che, sulla KTM del team PruestelGP ha trovato il passo giusto.

Desiderava di meglio, invece nisba: Aron Canet partirà dalla settima casella, in terza fila, precedendo Philipp Oettl e Lorenzo Dalla Porta, alla fine nono.Il toscano colorato verde acqua Leopard ha commesso un piccolo errore nel suo giro buono, ma la velocità qui in Qatar la ha.

Enea Bastianini aveva iniziato il weekend di Losail in pompa magna, oggi è un po' calato; la decima prestazione cronometrica finale non rappresenta il risultato al quale il pilota Honda ambiva ad inizio turno. Nemmeno Migno avrebbe sognato di partire quattordicesimo, ma la gara di domani sarà lunga e ricca di sorprese.

Sedicesimo tempo di Fabio Di Giannantonio oggi in Qatar, pista che il romano fatica un po' a digerire. Anche Nicolò Bulega sta tribolando, la ventiduesima casella in griglia non lo aiuterà a raccogliere punti importanti per il campionato. Peggio di lui ha fatto Dennis Foggia – che precede Tony Arbolino. Le prestazioni dei giovani azzurri in Qatar, lontani dalle posizioni che contano, possono solo migliorare.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti