Tu sei qui

Moto3, FP3: Canet di misura su Martin, 3° Antonelli

Lo spagnolo precede il connazionale di 94 millesimi, 5° Bezzecchi, 7° Di Giannantonio, si gira oltre due secondi più lenti rispetto alla FP2

Moto3: FP3: Canet di misura su Martin, 3° Antonelli

Ultima occasione per la Moto 3 di affilare le armi in vista delle qualifiche pomeridiane a Losail. Il turno del mattino, disputato interamente sotto il sole, ha messo in mostra le qualità di Aron Canet, autore del riferimento in 2’07”864. Lo spagnolo si lascia alle spalle le difficoltà incontrate ieri, anche se la sua prestazione risulta circa due secondi e mezzo più lenta rispetto al super crono siglato venerdì da Jorge Martin (2’05”590).

Stamani l’alfiere Gresini si è dovuto accontentare del secondo tempo, accusando soli 94 millesimi dal connazionale. Poco importa, dal momento che il potenziale non sembra affatto mancare al portacolori della Honda. Tra le notizie positive di questa giornata c’è senza dubbio Niccolò Antonelli (+0.149), che lo ritroviamo nuovamente assieme ai migliori. Dopo il secondo tempo in FP2, il pilota di Cattolica aggancia la terza posizione davanti a McPhee (+0.270), quest’ultimo il migliore in casa KTM.

Segnali incoraggianti giungono anche da Marco Bezzecchi (+0.285), autore di un sorprendente quinto crono che gli permette di precedere Oettl. Rimanendo in tema di italiani, nei primi dieci posti troviamo anche Fabio Di Giannantonio (+0.878), settimo nella FP3 braccato da Sasaki. Costretto invece a rincorrere Enea Bastianini, finito addirittura diciassettesimo a oltre un secondo dalla vetta (+1.269). Viste le condizioni del tracciato, il portacolori Leopard non ha avuto la necessita di spingere a tutti i costi sull’acceleratore, dal momento che ieri ha mostrato segnali di grande competitività rimanendo agganciato al treno dei migliori.

Per quanto riguarda gli altri alfieri della pattuglia azzurra, Andrea Migno (+1.196) si consola col tredicesimo tempo, due posizioni più arretrato Lorenzo Dalla Porta (+1.209). Ancora alla ricerca della giusta fiducia i piloti dello Sky Racing Team VR46. Per loro si tratta di un fine settimana in salita e il 20° crono di Dennis Foggia ne è la conferma. Addirittura 25° Nicolo Bulega, preceduto da Tony Arbolino.  

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy