Tu sei qui

MotoGP, Pedrosa: il mio contratto? Penso solo a essere veloce in pista

Per Dani GP numero 200 nella classe regina: "Losail non è una pista favorevole alla Honda, ma faremo di tutto per essere competitivi"

MotoGP: Pedrosa: il mio contratto? Penso solo a essere veloce in pista

La gara di domenica avrà un sapore speciale per Dani Pedrosa, dal momento che si tratterà della sua 200^ in carriera. Un traguardo non da poco per lo spagnolo, chiamato a recitare una parte da protagonista in sella alla Honda. La preseason ha messo in mostra un Pedrosa con i migliori.

Sono molto emozionato perché questa è la prima gara della stagione e ho tante motivazioni – ha esordito il portacolori Honda - nei test siamo riusciti a essere competitivi e non vedo l’ora di iniziare. Siamo infatti riusciti a pianificare tutto nel giusto modo – ha ricordato - adesso toccherà entrare in mentalità gara, consapevoli che ci saranno anche i rivali”.

Losail non è una di quelle piste che si adatta più di tanto alla Honda.

Non è sicuramente uno dei migliori circuiti per noi – ha ammesso – abbiamo però il compito di iniziare col piede giusto, cercando ovviamente di migliorare passo dopo passo nel corso del fine settimana”.

La novità di quest’anno a Losail è il cambio degli orari. Rispetto alle precedenti edizioni si scende in pista già dal mattino.

Abbiamo già provato due settimane fa, di conseguenza dovremo adattarci alle situazioni – ha ricordato - anche nei test la situazione era la stessa. Ciò che sarà fondamentale è poi la scelta delle gomme in merito alla temperatura”.

Una cosa è comunque certa: durante l’inverno la Honda ha confermato il proprio potenziale.

“Purtroppo manca ancora il confronto con gli altri piloti – ha commentato Dani -  solo in gara capiremo a che punto siamo arrivati, così come se la moto sarà agile o meno. Di sicuro le sensazioni sulla moto sono migliori, però aspettiamo”.

Dalla pista al mercato il passo è breve. Già, perché Dani Pedrosa è ancora in attesa del rinnovo. Lui non sembra però avere fretta.  

“Ciò che conta di più è essere competitivo con la moto – ha avvisato – al momento questo è il mio obiettivo”.

L’ultima battuta è invece sul rinnovo di Rossi.

“È senza dubbio una buona notizia per il Campionato –ha concluso - gli faccio i  miei auguri, avrà tante motivazioni per continuare a correre”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti