Tu sei qui

SBK, In Safety Commission solo piloti britannici

A rappresentare la classe regina saranno Davies, Laverty, Camier e Rea, mentre per la SuperSport scelti Sofuoglu e Cluzel

SBK: In Safety Commission solo piloti britannici

Con l’avvio del Mondiale Superbike è iniziato anche il lavoro della Safety Commission, il cui compito è quello di garantire la sicurezza in pista a tutti i concorrenti. In Australia si è tenuto il primo incontro del nuovo anno e in quell’occasione  sono stati eletti anche i rappresentati dei piloti.

La scelta è ricaduta su Jonathan Rea, Eugene Laverty, Chaz Davies e Leon Camier, tutti piloti britannici, come accade già da tempo. Al loro fianco, per quanto riguarda la SuperSport sono stati scelti Kenan Sofuoglu e Jules Cluzel. A comporre la commissione Franck Vayssié (Responsabile della sicurezza del FIM WorldSBK), Daniel Carrera (Direttore Generale WorldSBK), Gregorio Lavilla (Direttore Sportivo WorldSBK), Gian Franco Carloia (Direttore di Gara WorldSBK) e Stefano Carloia (Vicedirettore di Gara).

La commissione si incontra ogni venerdì del weekend di gara per discutere e valutare le condizioni della pista, i miglioramenti necessari per il futuro o qualche questione immediata che deve essere affrontata, come ad esempio le condizioni meteo del fine settimana o anche regolamenti sportivi in alcune circostanze.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti