Tu sei qui

MotoGP, Iannone: con Suzuki abbiamo un bel 'pacchetto'

Miglior tempo a Losail per Andrea, velocissimo sulla GSX-RR: "e domani proveremo a migliorare ancora".  Soddisfatto anche Rins: "vogliamo lottare per le prime posizioni"

MotoGP: Iannone: con Suzuki abbiamo un bel 'pacchetto'

Se ieri è risultato veloce, oggi è stato velocissimo: primo tempo per Andrea Iannone nel secondo giorno – anzi, nella seconda notte – dei test a Losail, illuminati artificialmente, proprio come avverrà nel primo Gran Premio stagionale.

Il pilota della Suzuki ha quindi guardato tutti dall’alto, piazzando la sua GSX-RR in cima alla lista dei tempi:già ieri abbiamo iniziato bene – spiega l’abruzzese – trovando subito un buon feeling con la moto. Oggi è proseguito il nostro lavoro, ed è stata un'altra bella giornata, perché sono riuscito a siglare tempi sul giro davvero veloci. Sono davvero contento e soddisfatto di come stiano andando le cose per me e per il team Suzuki. Domani proveremo alcune cose nuove, per verificarne il comportamento e per migliorare ancora un pò”.

Sei tu particolarmente in forma in questa pista o è la Suzuki migliore di sempre?

Sicuramente la pista mi piace, io sono in forma e la moto mi trasmette una ottima confidenza ma… è il pacchetto completo - ottimo - a determinare il risultato finale: lo ha fatto ieri, come oggi".

Se Iannone è “on fire”, anche Alex Rins se la sta cavando egregiamente. Il quinto tempo registrato dal catalano, è di nemmeno quattro decimi più lento di quello del compagno di squadra:per me è stata una ottima giornata – svela il 42 – perché, pur non provando molte cose sulla moto, siamo riusciti a concentrarci lavorando sul ritmo gara, che è stato buono. Abbiamo apportato piccole modifiche alle sospensioni, che hanno reagito bene”.

Cosa significa per il team Suzuki essere così competitivi?

“Domani vorrei provare una simulazione gara per capire quale sia il nostro reale valore.  Andrea è carico, oggi ha segnato un tempo davvero veloce oggi. Stiamo tutti lavorando duramente, noi piloti, il team… la moto è molto competitiva, dal Giappone sono arrivate parti nuove, eccellenti. Vogliano provare a lottare per le prime posizioni in questa stagione”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti