Tu sei qui

Moto2, Pioggia e vento rovinano i test di Valencia

Serrande abbassate dei box al circuito Ricardo Tormo, per squadre e piloti è un martedì da buttare

Moto2: Pioggia e vento rovinano i test di Valencia

Share


Il meteo e il Ricardo Tormo non sembrano andare proprio d’accordo ultimamente. A inizio febbraio la tre giorni di test riservata alla Moto2 e alla Moto3 è stata condizionata dal maltempo, a tal punto da dover costringere squadre e piloti a rinunciare alla sessione inaugurale del lunedì.

Quest’oggi il copione si è nuovamente ripetuto, dal momento che pioggia e vento non consentono un attimo di tregua alle formazioni impegnate sulla pista di Valencia per un test privato. Le serrande dei box sono abbassate e i piloti non hanno nemmeno indossato la tuta. Lo Sky Racing Team ha già deciso di rinunciare alla sessione di martedì, tenendo quindi un giorno utile a disposizione per il futuro. Sfortunati anche i portacolori Italtrans, ovvero Mattia Pasini e Andrea Locatelli, che aspettavano la giornata odierna per scendere in pista dopo essere rimasti a riposo ieri. A questo punto non resta che incrociare le dita per domani.

Tre le squadre in azione al Ricardo Tormo anche Marc VDS, con Alex Marquez e il rookie Joan Mir. Non scordiamoci poi di Forward con Stefano Manzi ed Eric Granado, così come di CGBM, presente con Iker Lecuona e Sam Lowes, quest’ultimo al rientro nella classe intermedia dopo la deludente esperienza nella top class con i colori Aprilia.

Per quanto riguarda i team della minima cilindrata, ha trascorso la mattinata all’interno del proprio box Aron Canet, ieri velocissimo in sella alla sua Honda. Lo stesso discorso vale per il compagno Alonso Lopez, al debutto in Moto3 con Estrella Galicia. Giornata da dimenticare anche per gli alfieri RBA Boe Racing, ovvero Gabriel Rodrigo e Kazuki Masaki.

Articoli che potrebbero interessarti