Tu sei qui

SBK, SSP, Poker Yamaha a Phillip Island, vince Mahias, 4° Caricasulo

Il francese precede lo svizzero Krummenacher, mentre Cortese soffia il podio al ravennate, 6° De Rosa, 9° Badovini, 13° Sofuoglu

SBK: SSP, Poker Yamaha a Phillip Island, vince Mahias, 4° Caricasulo

Un inizio di stagione scoppiettante per Lucas Mahias, che a Phillip Island riparte da dove aveva lasciato. Il campione in carica della SuperSport fa la voce grosse in Australia, mettendo la firma sul primo round del nuovo anno.

Trattasi di dominio vero e proprio per il francese, capace di mantenere la leadership della corsa dalla prima fino all’ultima tornata. Nemmeno l’esposizione della bandiera rossa, a causa dell’incidente che ha visto coinvolti Soomer e Canducci (quest’ultimo apparso inizialmente grave, ma fortunatamente dichiarato stabile una volta arrivato al centro medico), ha cambiato il copione di una corsa che già era scritta alla seconda ripartenza.

Per Yamaha la domenica è di quelle da incorniciare, dal momento che le prime quattro posizioni sono occupate esclusivamente dalla R6. Alle spalle del francese c’è infatti lo svizzero Randy Krummenacher, il quale ha tentato in ogni modo di ricucire il gap dal transalpino, senza però riuscire nell’impresa. Pomeriggio amaro invece per il nostro Federico Caricasulo, che sulla linea del traguardo si è visto soffiare il podio dal debuttante Sandro Cortese.

Tra gli altri azzurri presenti nelle prime dici posizioni c’è da registrare il sesto posto di Raffaele De Rosa alle spalle della Triumph di Stapleford. Per il campano si trattava del debutto in sella alla MV Agusta, mentre nono il compagno Ayrton Badovini. Giornata da dimenticare invece per Anthony West. L’idolo locale sognava di risalire sul podio proprio come un anno fa, invece un problema tecnico l’ha costretto ad alzare bandiera bianca nelle battute iniziali di gara. Soltanto tredicesimo Kenan Sofuoglu, chiamato a fare i conti con una Kawasaki in netta difficoltà nelle ultime tornate.            

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti