Tu sei qui

Il Circuito di Barcellona torna all'antico

Quasi completata la riasfaltatura del tracciato e ampliate le vie di fuga alla curva 12 per potere utilizzare il layout classico

MotoGP: Il Circuito di Barcellona torna all'antico

Il 2018 è iniziato per il Circuito di Barcellona con i lavori di riasfaltatura dell’interno tracciato. Erano anni che i piloti della MotoGP si lamentavano delle condizioni del manto, rovinato anche dalle Formula 1, e, come promesso, quest’anno troveranno la pista tirata a nuovo.

Negli scorsi giorni si è proceduto a rimuovere il vecchio asfalto ed è già stato posato il primo strato di 3 centimetri, entro la prossima settimana verrà posto anche il secondo di 4 centimetri e il lavoro sarò completato.

Non è l’unico intervento a cui è stato sottoposto il Montmelò, come annunciato si è proceduto anche a spostare verso l’esterno le tribune e ad aumentare lo spazio delle vie di fuga alla curva 12, quella in cui perse la vita Luis Salom.

Lo scorso anno, era stata introdotta una chicane “in stile F1” per evitare quel punto, ma grazie ai recenti lavori la MotoGP potrà ritornare a usare il layout classico già dal prossimo GP, in calendario il 17 di giugno.

Il costo per la realizzazione di tutti gli interventi è stato di circa 3 milioni di euro.

Articoli che potrebbero interessarti