SBK, Alessandro Delbianco nuovo pilota Althea in Superstock

Il 20enne riminese saluta la Moto3  per debuttare tra le derivate di serie con la S1000RR nel team di Bevilacqua

Share


Novità nella Superstock 1000 per il 2018. Alessandro Delbianco lascia la Moto3 - dove nell'ultima stagione del CIV ha corso sotto le insegne del Max Racing Team chiudendo terzo nonostante un serio infortunio ad inizio anno - per approdare tra le derivate di serie con il Team Althea e la BMW. Sarà la prima volta che il giovane pilota guiderà una S1000 RR, ma già nei primi test tenutisi in questo stesso mese a Cartagena ha potuto già farsi una idea del potenziale della moto.

La squadra di Genesio Bavilacqua punta dunque sul giovane pilota, con l’intenzione di lottare per il titolo per la stagione 2018 che partirà il 15 aprile in Spagna, sulla pista del Motorland Aragon. "Sono molto felice di cominciare questa nuova avventura con il team Gulf Althea BMW - le parole di Delbianco-. Si tratta della mia prima esperienza con una moto di questa cilindrata e con una BMW ed è anche la mia prima volta in un campionato internazionale. Di conseguenza sono molto orgoglioso di essere stato scelto da Genesio Bevilacqua per questa mia nuova avventura"

"Detto questo - ha quindi aggiunto il 20enne riminese -  non conosco la maggior parte delle piste ovviamente ma questo non mi preoccupa, anzi, lo prendo come uno stimolo per impegnarmi ancora di più. Ho già avuto la possibilità di girare sul circuito di Cartagena, e devo dire che il primo approccio è stato sia molto bello che positivo". 

Bevilacqua parla di una "scommessa", ma che ha tutti i presupposti per farsi largo nonostante una categoria tutta nuova:" Credo in questo ragazzo e colgo in lui una vena agonistica entusiasmante che dà a me ed al team la giusta motivazione per aiutarlo ad arrivare ad un risultato prestigioso. Molti potranno considerarla “una scommessa” e forse lo sarà… ma di sicuro si rivelerà una sorpresa per tutti ed anche per noi! Dò quindi il benvenuto ad Alessandro confermando, come sempre, la grande attenzione del Team Althea alla crescita ed alla formazione dei piloti italiani Superbike del futuro.”

Share

Articoli che potrebbero interessarti