Tu sei qui

SBK, Ana Carrasco vs Maria Herrera, sfida in rosa nella SuperSport300

Dopo cinque stagioni in Moto3, la spagnola compie il salto nelle derivate, presentandosi al via della prossima stagione con la Yamaha

SBK: Ana Carrasco vs Maria Herrera, sfida in rosa nella SuperSport300

Largo alle donne! Potrebbe essere questo lo slogan 2018 della SuperSport300. Nella prossima stagione la categoria festeggerà il secondo anno e vedrà al via ben 36 piloti, la più numerosa del fine settimana riservato alla derivate. Insomma, non manca la concorrenza per puntare alla corona del campione in carica, Marc Garcia.

Tra i pretendenti o meglio, le pretendenti, spicca Ana Carrasco, che lo scorso settembre vinse a Portimao, mettendo in riga tutti i maschietti. Non era mai accaduto nella storia delle due ruote che una donna riuscisse a vincere una gara del Mondiale. La spagnola sarà ai blocchi di partenza in sella alla Kawasaki del DS Junior Team e dovrà fare i conti con una nuova rivale. Chi? Si tratta di Maria Herrera, che nel 2013 ha fatto il proprio debutto nella Moto3.

Per la giovane di Toledo il 2017 non è stato proprio un anno semplice, dal momento che ha dovuto fare i conti con la chiusura del team AGR dopo la gara di Silverstone. L’abbiamo però rivista in azione in Australia e Malesia, chiamata a sostituire Albert Arenas in sella alla Mahindra, per poi disputare la tappa finale di Valencia come wildcard con in colori Cuna de Campeones.

Adesso la attende il salto nelle derivate, in sella alla Yamaha del team MS Racing, dove ritroverà in pista la connazionale Ana Carrasco. Siamo convinti che anche lei punterà a scrivere la storia come ha fatto tre mesi fa la collega.  I maschietti sono quindi avvisati, perché le due ragazze non vorranno certo recitare la parte di spettatrici.

Di seguito l'elenco completo dei piloti al via della SuperSport300

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti