Tu sei qui

Dakar 2018, 9000 km per una 40^ edizione da leoni

Presentato a Parigi il RAID del prossimo anno, si parte il 6 gennaio da Lima, nelle moto oltre 140 piloti tra cui Alessandro Botturi 

News: Dakar 2018, 9000 km per una 40^ edizione da leoni

La Dakar affila le armi in vista della 40^ edizione, che scatterà il 6 gennaio da Lima in Perù per poi concludersi il 20 gennaio a Buenos Aires in Argentina. Quest’oggi, a Parigi, è stato presentato ufficialmente l’appuntamento 2018 del RAID, che oltre ad aver fatto la storia del Motorsport, rimane intramontabile.

“Come in Africa alla fine degli anni '70 od oggi in Sud America, i piloti che partecipano alla Dakar sono animati dallo stesso desiderio di avventura e dalla stessa sete di scoperta – ha dichiarato il direttore Etienne Lavigne - per questa edizione eccezionale, è stato concepito un programma per soddisfare le aspettative dei concorrenti in attesa sfidare ancora il deserto peruviano, conosciuto nel 2012 e nel 2013”.

Ci saranno quindi le dune del Perù a mettere inizialmente a dura prova i piloti, prima di sbarcare in Bolivia a 3000 metri dall’altezza. In seguito  le tappe decisive saranno quelle che condurranno in Argentina: “La Super Fiambalá (Belén-Chilecito), che coincide con la seconda parte della tappa marathon stage, potrebbe essere fondamentale soprattutto per le torride temperature di questa regione - ha  sottolineato Marc Coma, direttore sportivo della corsa – siamo convinti che il percorso verrà apprezzato da tutti i partecipanti”.

Ben 9.000 i km da percorrere, di cui 4.500 in prova speciale. La rincorsa alla KTM di Sam Sunderland, vincitore della scorsa edizione, è quindi iniziata. Ci proverà il team Honda con Joan Barreda, senza scordarsi di Yamaha. Presente anche la pattuglia tricolore capitanata da Alessandro Botturi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti