Tu sei qui

Ben Spies torna in gara, ma nell'enduro: È dura non correre

L'ex pilota SBK e MotoGP prepara il rientro nelle competizioni nella serie AMA enduro. Prima gara a Febbraio

News: Ben Spies torna in gara, ma nell'enduro: È dura non correre

Share


A più di quattro anni dal suo ritiro dalle corse a causa di un infortunio alla spalla, Ben Spies, Campione del Mondo 2009 SBK e ex pilota MotoGP,  sta pianificando un suo rientro nelle competizioni nel campionato off-road nazionale. Le sue intenzioni sono quelle di partecipare per il 2018 alla serie AMA National Enduro, e l'operazione sarebbe già a buon punto.
In principio l'intenzione era quella di un rientro in pista nel campionato MotoAmerica in sella ad una Ducati, ma problemi legati al budget ( circa 2 milioni di dollari per una stagione completa) necessario per disporre di una moto competitiva contro le squadre Suzuki e Yamaha,  lo hanno portato a ripiegare su qualcosa di più abbordabile.

D'altra parte il desiderio di Ben di un ritorno nella bagarre di una competizione, dopo qualche stagione di inattività in gara, era forte. Come lui stesso dichiara "È stata davvero dura dopo essermi ritirato. E quando sei giovane soprattutto non capisci veramente cosa voglia dire essere costretto a rinunciare a qualcosa come correre."

Come riportato dai colleghi di Cycleworld, il trentatreenne pilota nato a Memphis ha da poco acquistato una KTM 300 XC e, armato di camper e carrello, ha già iniziato i preparativi per la prossima stagione che partirà a febbraio. Ha disputato alcune gare di allenamento arrivando secondo assoluto nel Crosstimbers Enduro di Oklahoma City, il penultimo round del campionato regionale di Blackjack Enduro.
Prove necessarie soprattutto per valutare le condizioni della spalla, non completamente recuperata dal suo infortunio:  "Sono arrivato al punto in cui mi sono reso conto che avrei potuto guidare per due giorni duramente quanto volevo - sono le parole di "Elbowz" Spies -  la mia spalla sinistra è probabilmente al 70 percento, ma sono certo che sarò in grado di guidare nel modo migliore la moto." 

Articoli che potrebbero interessarti